Notizie

1000 Italy: la nuova applicazione che rivoluzionerà i vostri viaggi

“Scarica l’app e inizia il tuo viaggio”. Un’applicazione che accompagna i turisti alla scoperta dell’Italia tramite gli italiani stessi che faranno da Ciceroni.



1000 Italy, l'italia raccontata dagli italianiIn un momento storico in cui nessuno punterebbe sulla penisola a forma di stivale, 1000 Italy lo fa. Si tratta di un nuova applicazione mobile gratuita per cellulari Iphone e Android, già disponibile in italiano, inglese e russo, che permette agli italiani di raccontare la propria Italia e scoprirne i volti nuovi. Lo scopo di 1000 Italy vuole essere proprio quello di soddisfare le esigenze dei viaggiatori, tramite la promozione del territorio: ambiente, cultura e gastronomia. L’applicazione poggia su una rete di ambassadors, o italylovers; italiani fieri del loro paese e amanti dei viaggi che segnalano su 1000 Italy tutti i punti d’interesse delle loro terre. Partner importanti hanno puntato su questo innovativo progetto: Forexchange, gli sportelli di cambio valuta, per cui tramite l’app è possibile per il turista, prima che arrivi in Italia, prenotare questi servizi; e gli sportelli di Visa center russi, dove i turisti al momento del ritiro del visto entrano in contatto con 1000 Italy e vengono a conoscenza dei luoghi da vedere, potendo così creare un loro itinerario ancora prima di entrare nel Bel paese. I numeri registrati fino ad oggi parlano chiaro: 29.439 utenti. Da sottolineare è il programma di Partnership avviato da poco con ristoranti, negozi, centri benessere e pub, che forniscono sconti agli utenti che si presentano in cassa con l’app. Programma che rappresenta un’occasione unica per tutti i commercianti italiani a cui viene messa a disposizione una vetrina internazionale, basata su canali di comunicazione esclusivi (mail, riviste di settore, social, sito web).

La fondatrice e Ceo di 1000 Italy Karin Vennerici ci spiega la nascita del progetto ed i contenuti proposti che permettono di differenziarla da altre applicazioni. 

Come nasce l’idea? 

L’idea nasce dopo una costatazione: l’inesistenza di un app che permette di fare quello che invece 1000 Italy crea e fa quotidianamente: curare e monitorare il turismo incoming. Inoltre abbiamo realizzato l’arrivo imminente dell’Expo di Milano ed abbiamo deciso di creare un prodotto non solo perfetto per l’evento in se, ma anche per il turismo italiano vita natural durante.

Perché il nome 1000 Italy? E’ un nome che esprime in pieno il concetto dell’applicazione: non c’è una sola Italia, quella raccontata dai canonici sistemi di turismo; ma ne esistono 1000, quelle meno conosciute ma altrettanto belle. I 1000 volti dell’Italia sono raccontati su 1000 Italy da chi l’Italia la conosce davvero: gli italiani.

Qual è il valore aggiunto? Il valore aggiunto non è uno ma ce ne sono tre: Innovazione di servizio: promuovere l’Italia all’estero con pilot la Russia, attraverso un canale esclusivo di comunicazione. La veridicità dei nostri contenuti, forniti da veri italiani, certificati 1000 Italy. Le dinamiche di contatto con il turista: non aspettiamo che arrivi qui ma lo andiamo a prendere a casa pochi giorni prima della partenza (essendo presenti su tutti i Visa Center Russi). Inoltre c’è una ridistribuzione dei flussi dei turisti, informandoli e consigliandoli; quindi non più solo grandi città ma tutta l’Italia in modo indistinto.

Differenza da Trip Advisor? 

Le differenze sono nell’avere contenuti che si basano sull’idea del “Pochi ma buoni”. C’è un monitoraggio quotidiano, dalla redazione, dei contenuti, dell’assenza di interessi commerciali nelle segnalazioni e di giuste informazioni; corrette ed aggiornate. Inoltre noi offriamo una piattaforma di sconti, dedicata ed a tutela dell’esperienza del turista in Italia, che di certo non dimenticherà l’esperienza 1000 Italy.