Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

31ª giornata: mentre il La Sabina aspetta la matematica per far festa, impazza la lotta per i playoff in entrambi i raggruppamenti

Mentre la capolista La Sabina aspetta solo la matematica, impazza la lotta per i playoff in entrambi i raggruppamenti. Sant'Angelo, Boreale, La Rustica, Santa Severa e Compagnia Portuale: tre sono di troppo



Trentunesima giornata nel campionato di Promozione, quattro turni al termine e verdetti ancora tutti da scrivere. Gentili tecnico del La SabinaQuasi tutti, perché nel girone B il testacoda La Sabina –Football Riano è pressoché assodato. Tuttavia, difficile che lacapolista di Fabio Gentili possa conquistare il titolo già domani in casa contro la Castelnuovese, perché la Valle del Tevere dovrebbe praticamente avere i tre punti in tasca prima del fischio di inizio del match proprio in casa del Riano, fanalino di coda a un passo dalla retrocessione in Prima Categoria. Il duello più interessante della giornata, e di tutto il finale di stagione, sarà quello a distanza tra Sant'Angelo Romano e La Rustica che si contendono l'accesso alla zona playoff e che domani sono attese da due partite non facili: gli uomini di Bonanni ospitano la Spes Poggio Fidoni, matematicamente ancora in corsa per un posto negli spareggi; i giallorossi di Lucani vanno a far visita al Cantalice impegnato nella lotta per non retrocedere. Fari puntati anche su Vis Subiaco – Casal Barriera e sullo scontro salvezza Guidonia – Fiumicino.

Nel girone A le prime due della classe giocano entrambe in casa. A rischiare di più è l'Atletico Vescovio che ospita una Virtus Bolsena alla disperata caccia di punti salvezza. Per il Tolfa capolista, invece, c'è la Corneto Tarquinia, salva e Villano, Guardia di Finanzafuori dalla corsa per gli spareggi. Il big match di questo turno è senz'ombra di dubbio quello tra Soccer Santa Severa e Compagnia Portuale: chi vince potrebbe agganciare la zona playoff. Tutto dipende dal risultato che la Boreale di Franceschini riuscirà a portare a casa contro il La Storta, avversario ben organizzato, che venderà cara la pelle pur di strappare un punto utile per mettersi al sicuro. Nei bassifondi della classifica, impegni proibitivi per Tor di Quinto e Vasanello sui campi di Ronciglione e Guardia di Finanza. Proibitivi, forse, solo sulla carta; perché a giochi ormai fatti, finanzieri e viterbesi potrebbero scendere in campo in formazione largamente rimaneggiata.