Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

34ª giornata: 90' di fuoco nella corsa ai play-off e nella lotta salvezza

Nel girone C la Lepanto è alla ricerca di punti per non farsi sfuggire il terzo posto; nel D Arce e Pro Calcio Lenola si giocano l'accesso allo spareggio con il Sermoneta



Pronti per l'ultimo giorno di scuola? Il campionato di Promozione volge al termine, 90’ per conoscere gli ultimi verdetti e poter così iniziare a valutare la stagione delle varie squadre. Ma andiamo con ordine… 


GIRONE C 


Con le prime due posizioni già blindate, le partite di Città di Ciampino e Sermoneta acquistano grande rilevanza nella corsa alla salvezza. Al Superga arriverà il Vigili Urbani, ancora in lotta per evitare il diciassettesimo posto, che vuol Miro Sbraglia, centrocampista della Lepantodire retrocessione diretta. Il Sermoneta farà invece visita al Garbatella, che necessita di punti per provare a raggiungere la salvezza diretta. Incroci pericolosi anche per le squadre in lizza per la terza posizione. La Lepanto farà visita al Torrenova, squadra attualmente salva, ma con un solo punto di vantaggio su Garbatella e Vjs Velletri. Il Cedial Lido dei Pini invece sarà obbligato a vincere, per sperare nei play-off, nel match casalingo con il Casalotti, squadra che attualmente condivide con il Rocca Priora il penultimo posto in classifica. Partite che potrebbero risultare, per la differenza di stimoli, più agevoli sono quelle di Vjs Velletri, Pescatori Ostia e Rocca Priora. I veliterni faranno visita al Team Nuova Florida, squadra senza più nulla da chiedere al campionato. I lidensi saranno invece di scena a Palocco, con il team di Trotta ormai completamente concentrato sull’imminente finale di Coppa Italia. Discorso simile quello che riguarda il Rocca Priora, che al Montefiore attenderà l’Unipomezia, squadra che occupa il settimo posto in graduatoria e ormai senza grandi obiettivi. Il programma gara sarà infine completato da Montespaccato-Dilettanti Falasche e Cori-Tormarancio.  


GIRONE D 


La Dinamo Colli è ormai in Eccellenza e attende l’ultima di campionato per poter festeggiare davanti al proprio Pernarella, tecnico della Pro Calcio Lenolapubblico, nel match con l’Alatri La Piseba che si giocherà tutto il prossimo 16 maggio nella finale di Coppa Italia. Incontro molto importante invece quello del Perrone, con il Formia, ormai matematicamente secondo, che attendere la Pro Calcio Lenola, squadra che dovrà puntare al successo per conquistare quel terzo posto che vale i play-off. Favorita nella corsa al terzo gradino del podio è sicuramente l’Arce, che non dovrebbe aver problemi nel match casalingo con il Fontana Liri, anche se la formazione di Grimaldi è alla ricerca di punti importanti per non farsi sfuggire il play-out. La Bovillense proverà a conquistare i tre punti sul campo del Calcio Sezze, anche se ormai la terza posizione sembra più un sogno che una possibilità concreta. Nella lotta per non retrocedere saranno diversi i match decisivi. Il Sonnino sarà di scena a Tecchiena, con l’obbligo di vincere per evitare la retrocessione diretta, considerando i nove punti di distanza che ci sono ad oggi dal Calcio Sabaudia. Scontri diretto invece quello tra Ceccano e Campodimele, con quest’ultimi che in caso di successo scavalcherebbero in classifica i primi. Infine il Calcio Sabaudia cercherà i tre punti nel match casalingo con il Pontinia.