Notizie

A Centocelle arriva “L’Alveare”, il coworking con uno spazio per i bambini dedicato ai neo genitori

Nasce un ambiente di circa 200 mq per il lavoro in condivisione che mira a migliorare la qualità della vita di chi ha avuto da poco un figlio



Image titleApre a Centocelle, in via Fontechiari 35, “L’Alveare”, un ambiente di circa 200 mq per il lavoro in condivisione che mira a migliorare la qualità della vita di neo-mamme e neo-papà, fornendo loro un servizio che permetta di continuare a lavorare subito dopo la nascita dei figli grazie alla presenza attigua all'ambiente di lavoro di un’area specifica, adeguata alla cura di bambine e bambini piccoli. Inoltre, proprio per rispondere all'esigenza di un luogo di scambio di competenze e incubazione di idee, lo spazio messo a disposizione da Roma Capitale è aperto a tutti i lavoratori e lavoratrici che condividano lo spirito del coworking, anche senza figli o con figli grandi. Nel dettaglio: l’area comprende uno spazio baby di oltre 50 metri quadrati dotato di servizi autonomi ed idoneo ad accogliere - a partire dai 3/4 mesi di età - dodici bambini contemporaneamente, uno spazio coworking con 20 postazioni, 2 uffici (4/8 postazioni), una sala riunioni, una china, uno spazio allattamento, servizi, giardino. Le tariffe del coworking sono orientate all'accessibilità: partono da circa 2,80 euro l'ora e prevedono un'agevolazione per chi usufruisce di più servizi contemporaneamente e per un tempo prolungato. Le aziende avranno la possibilità di convenzionarsi con il coworking per il telelavoro e per il periodo di rientro dalla maternità delle lavoratrici dipendenti (soluzione pensata per tutte le aziende sprovviste di nido).

Lo spazio sarà poi sfruttato per l'organizzazione di corsi di formazione professionale, di orientamento al lavoro, di progettazione europea e di lingue, in collaborazione con enti formatori, cooperative sociali, istituti di lingue per stimolare la creazione di sinergie e l'adozione di buone pratiche di cooperazione fra le diverse professionalità. All'interno de “L'Alveare” è prevista infine la condivisione di attrezzatura da ufficio (pc, stampanti, proiettori, programmi, ecc.) e l'avvio di servizi quali spesa a domicilio, gruppi di acquisto, disbrigo pratiche. “L’Alveare” è il frutto del progetto realizzato dall’associazione “Città delle Mamme” in collaborazione con l’assessorato allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione urbana di Roma Capitale. Questa particolare idea di coworking, che gode anche del patrocinio dell'assessorato alla Scuola, Giovani e Pari Opportunità di Roma Capitale e del V Municipio, ha suscitato l’interesse dell’Amministrazione dopo la partecipazione di “Città delle Mamme” al bando “Call for social Ideas”, promosso da Italia Camp e UniCredit.