Notizie

A Frascati screening respiratorio completo gratuito per due giorni

Sabato 30 e domenica 31 maggio, in piazza San Pietro, dalle 10 alle 18 il comune organizza test gratuiti in occasione della Giornata Mondiale contro il Fumo



Image titleSabato 30 e domenica 31 maggio, in Piazza San Pietro, dalle 10 alle 18 l’Amministrazione Comunale di Frascati presenta lo Screening Respiratorio Completo Gratuito in occasione della Giornata Mondiale contro il Fumo. Si tratta di un’iniziativa realizzata in collaborazione con la Asl Roma H e le Protezioni Civili di Frascati e di Monte Compatri, che consentirà di effettuare test per le apnee notturne e spirometrie per tutti coloro che soffrono di disturbi respiratori notturni o che vogliono sottoporsi al test. In Piazza San Pietro sarà allestito un vero e proprio campus della prevenzione, dove i cittadini saranno accolti, potranno sottoporsi allo screening e ricevere informazioni e indicazioni al fine di prevenire e si spera risolvere i possibili problemi di respirazione.

All’iniziativa partecipa anche il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Tor Vergata, che ha messo a disposizione degli organizzatori una tenda fotovoltaica, pensata e sviluppata appositamente per la Protezione Civile del Lazio, all’interno del progetto del Polo Solare Organico, i cui co-direttori sono il Prof. Franco Giannini e il Prof. Aldo Di Carlo e la cui responsabile, nei due giorni dell’evento, sarà l’Ing. Monica Coppola, assegnista di ricerca presso il suddetto Dipartimento. Tale tenda fotovoltaica consentirà di abbattere il consumo di energia elettrica necessario per effettuare i test nel fine settimana. Hanno accordato il Patrocinio alla manifestazione la Regione Lazio, l’Asl Roma H e l’Università di Roma Tor Vergata. 

«La spirometria è un esame semplice che dura pochi minuti che misura la quantità e il flusso di aria che esce dai polmoni e permette di valutare la funzionalità respiratoria di un soggetto - dichiara la Consigliera Delegata alla Salute e Igiene Pubblica Chiara Fasolino -. Lo Screening è rivolto ai cittadini per far conoscere le malattie respiratorie croniche e in particolare Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO), sensibilizzando gli stessi su un corretto stile di vita. Nel corso della “Giornata del respiro” verrà distribuito materiale informativo dell’associazione italiana pazienti bpco onlus. Desidero pertanto ringraziare tutti coloro che si sono adoperati affinché questa iniziativa potesse realizzarsi, e in particolare l’Asl Roma H, le Protezioni Civili di Frascati e Monte Porzio Catone e il dott. Massimo Cosmelli, oltre alla Regione Lazio e all’Università di Roma Tor Vergata che hanno concesso il patrocinio».

La BPCO è una malattia polmonare progressiva, non completamente reversibile, e dal 2014 rappresenta la terza causa mondiale di morte, con oltre 3 milioni di decessi annui. In Italia la malattia uccide 50 persone ogni giorno: circa 18 mila decessi l’anno, pari al 47% delle morti per malattie respiratorie. Questa malattia ostruisce le vie aeree, rendendo difficoltosa la respirazione. I pazienti con BPCO, inclusi quelli con bronchite cronica ed enfisema, mostrano sintomi che vanno da tosse ed espettorato a mancanza di fiato durante sforzi anche modesti. Il maggiore fattore di rischio è il fumo di sigaretta e di altri tipi di tabacco. Contribuisce a scatenare i sintomi respiratori della BPCO anche il fumo passivo.