Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

A Passo Corese arriva il Fiumicino

Archiviato il turno preliminare, gli aeroportuali di Natalini fanno visita alla matricola bianconera



Arriva la Coppa Italia. Ed è un esordio da brivido quello della Coresina, che al Comunale “Amerigo Di Tommaso”, domani pomeriggio, ospiterà il Fiumicino di Natalini per la gara d’andata dei 32esimi di finale. Dopo le buone sensazioni del pareggio di campionato contro il Villalba, per i bianconeri arriva una sfida di quelle da cerchiare in rosso nel calendario. La squadra del litorale romano ha iniziato a bomba la stagione: dopo il passaggio del turno preliminare in Coppa – con tanto di goleada al Palombara, travolto 7-0 nel match di ritorno – i rossoblu hanno centrato due vittorie in altrettante partite giocate in campionato, e veleggiano al comando del girone A dopo il successo nel derby del litorale contro la Pescatori Ostia. Aversario tosto, tostissimo per capitan De Angelis e compagni, che pure punteranno a fare risultato, per poi giocarsi il tutto per tutto nel match di ritorno del “Garbaglia”, in programma il 14 ottobre. 

Uno scatto di Passo Corese - Villalba (foto sspassocorese.it)E’ assai probabile che, sia da una parte che dall’altra, i due tecnici adotteranno il turnover, lasciando spazio a chi magari ha giocato meno in questo primo scorcio di stagione. “Sicuramente faremo qualche cambio – commenta il tecnico del Passo Corese Massimiliano Tocci – ma senza snaturare troppo quella che è la nostra idea di gioco. Perché siamo in ballo e cercheremo di ‘ballare’, anche se incontreremo un avversario molto forte”. Così se da una parte potremmo non vedere giocatori come Loreti, Mastrantonio, e lo stesso De Angelis, in campo dal primo minuto, dall’altra parte è assai probabile che Natalini farà riposare Mirko Forcina (nella foto), il bomber classe ’91 che il Fiumicino ha “strappato” all’Albalonga in estate al termine di una trattativa infinita. Un giocatore in grado di fare reparto da solo, che nonostante la giovane età (il 30 novembre compirà 24 anni) ha già segnato una valanga di gol in Eccellenza. 18 due anni fa, 21 nella stagione passata, superato solo dal suo compagno di squadra Scacchetti (22 reti, capocannoniere del girone B), giocatore insieme al quale ha contribuito in maniera determinante a regalare all’Albalonga la vittoria del campionato e la promozione in Serie D.Sarà senza dubbio lui, se schierato titolare, il giocatore da tenere sotto stretta sorveglianza da parte del pacchetto arretrato del Passo Corese.

Fischio d’inizio della gara d’andata alle 15.30 al comunale “Amerigo Di Tommaso” di Passo Corese. Ritorno, a campi invertiti, il 14 ottobre. L’arbitro della gara sarà il signor Andrea Frioni di Civitavecchia, assistito da Paolo Contessa (Rieti) e Cristian Risa (Roma Due).