Notizie
Categorie: Dilettanti

A Sacrofano non c'è storia, il Soratte s'impone 5-0

Dominio assoluto dei ragazzi di Di Filippo, i bianconeri non riescono a limitare i danni. Piergiovanni mattatore con una tripletta, in rete anche Menichelli e Di Francesco



NUOVA SACROFANO - SORATTE 0-5

MARCATORI Piergiovanni 14’pt, 43’pt, 27’st,  Menichelli rig. 39’pt, Di Francesco 24’st

NUOVA SACROFANO Guidi, Carrabs, D'Amico, Celletti, Campanari, Guarerni,, Gentili, Verera, Santoni, Zaffiro, Di Manno PANCHINA Parpaiola, Terracino, Alori, Zaccardini, Grieco ALLENATORE Scipioni

SORATTE Mambrini, Falchetti, Curci, Cenci, Vitale, Acqua, Masci, Segoni, Menichelli, Piergiovanni, Salvatucci PANCHINA Cenci M., Mambrini D., Apostoli, Uccheddu, Di Francesco, Iacuitto, D'Achille ALLENATORE Di Filippo


Il Soratte in posaProva di forza del Soratte nella quinta giornata del campionato di Seconda Categoria. A Sacrofano è andato in scena un vero e proprio monologo della formazione di Di Filippo, capace di rifilare una devastante cinquina agli avversari. Fin dai primi minuti infatti sono gli ospiti a tenere in mano il pallino del gioco, mettendo alle corde l’undici di Scipioni. Neanche due giri di lancette che Masci scalda le mani al portiere locale, Guidi. Il Sacrofano prova a limitare i danni ma resiste solo una decina di minuti, già al 14’ infatti Piergiovanni sblocca la gara, l’attaccante riceve palla da Salvatucci, bravo ad involarsi sulla fascia, e con un gran tiro spiazza l’estremo difensore avversario. Il Sacrofano accusa il colpo e la pressione del Soratte si fa asfissiante, passando principalmente per i piedi di Piergiovanni, vera spina nel fianco dei bianconeri. Il giocatore santorestese è in vena di magie e prova in tutte le maniere a battere nuovamente un Guidi sotto assedio. Di testa o di piede, l’esito rimane lo stesso. A 29’pt ci pensa la traversa a negare la gioia della doppietta all’attaccante, il raddoppio però non tarda ad arrivare perché al 39’pt un velocissimo Salvatucci viene steso in area, per l’arbitro non ci sono dubbi indicando il dischetto. Dagli undici metri Menichelli non sbaglia portando il Soratte sul 2-0. Una manciata di minuti e i ragazzi di Di Filippo trovano perfino il terzo gol, il Sacrofano va in tilt e per Piergiovanni è un gioco da ragazzi approfittare delle disattenzioni avversarie e bucare nuovamente la rete.  


Il SacrofanoNella ripresa. Il Sacrofano azzarda una timida reazione a un primo tempo dominato dal Soratte. Mambrini però fa buona guardia e le conclusioni di Carrabs, Zaffiro e Di Manno non fanno vacillare la sicurezza della retroguardia santorestese. Il match sembra più equilibrato ma invece, al primo vero affondo, gli ospiti vanno nuovamente a dama: stavolta Piergiovanni veste i panni dell’assist-man, passaggio filtrante per il neo entrato Di Francesco che, a tu per tu con il portiere avversario, non sbaglia. Tre minuti dopo il Soratte sfodera addirittura la cinquina: discesa di Curci sulla fascia, cross al centro per Piergiovanni che al volo infila Guidi realizzando la sua personale tripletta. Nei minuti finali l’undici di Di Filippo potrebbe ulteriormente dilagare, ma Masci e Acqua sono poco precisi in zona gol calciando sul fondo. Finisce 5-0, per il Soratte una grande vittoria e una notevole iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni.