Notizie
Categorie: Altri sport

A1 - La Roma Vis Nova ad un passo dalla vittoria contro Napoli

Un gol (l'unico dell'ultima frazione) ad un solo secondo dalla fine beffa i capitolini



ROMA VIS NOVA - CC NAPOLI 7-7 

ROMA VIS NOVA Bonito M. , Pappacena S. , Murro D. , Mirarchi C. 1, Banovac I. , Parisi M. 1, Spinelli A. , Innocenzi C. 2, Vitola F. , Rigo M. 1, Reynolds Lucas 2, Cuccovillo N. , Nicosia G. . ALLENATORE Ruffelli 

C.C. NAPOLI Turiello P. , Buonocore F. , Di Costanzo L. , Migliaccio M. , Brguljan Darko 2(2 rig.), Borrelli B. 1, Ronga F. , Campopiano E. 1, Mattiello Giuliano 1, Velotto A. 1, Baraldi F. 1, Esposito U. , Vassallo G ALLENATORE Zizza 

ARBITRI Ceccarelli e Piano


Lucas Reynolds (R.V.Nova)Meno di un decimo di secondo. O forse no. E’ quanto è mancato alla Roma Vis Nova questo pomeriggio per festeggiare la seconda vittoria consecutiva, al Foro Italico i leoni hanno chiuso per 7-7 il match contro il CC Napoli valevole per la diciannovesima giornata di A1 maschile. Sul 7-6 in proprio favore, la formazione giallorossa è stata beffata all’ ultimo secondo dal sette partenopeo, che è riuscito a strappare in extremis un punto ai capitolini. 1-2, 2-1, 4-3 e 0-1 i parziali di una gara spettacolare, giocata punto su punto da entrambe le formazioni, un match a viso aperto che lascia tuttavia l’amaro in bocca ai ragazzi di Ciocchetti (stasera in tribuna per squalifica, Daniele Ruffelli in panchina), che avevano accarezzato il bis dopo la vittoria sulla Lazio nel derby di Mercoledì scorso. Le reti giallorosse portano le firme di Innocenzi e Reynolds, entrambi autori di una doppietta, oltre alle marcature di Mirarchi, Rigo e Parisi. Con 10 punti i giallorossi si portano così in doppia cifra nella graduatoria di A1, mantenendo ancora in vita la matematica possibilità di non retrocedere anche se le prossime gare saranno tutt’ altro che semplici. Gli ultimi tre incontri prima della fine stagione infatti vedranno Innocenzi e compagni impegnati prima Sabato prossimo in trasferta a Savona, a seguire i leoni saluteranno l’ 11 Aprile il proprio pubblico al Foro Italico contro il Brescia, prima di chiudere il campionato in casa del Posillipo il 18 Aprile. 


Le dichiarazioni di Cristiano Ciocchetti al termine del match: “Innanzitutto non sono nelle condizioni di poter giudicare se il giocatore del Napoli abbia lasciato il pallone prima del suono della sirena o meno. Voglio vedere prima le immagini, poi potremo dire qualcosa in più. Per oggi posso dire che la partita era nelle nostre mani, giocata bene, poi è arrivata questa beffa. Mi spiace molto, perché con altri 3 punti in tasca avremmo potuto riaprire davvero il discorso salvezza e ora invece sarà tutto ancora più difficile. Questa beffa finale comunque ce la siamo cercata, il gol del Napoli è arrivato per un nostro errore. E’ lo sport, si perde e si vince tutti insieme. Sono contento per il carattere mostrato dai ragazzi in acqua, a tratti abbiamo giocato un’ ottima pallanuoto. Andremo a Savona per vendere cara la pelle ”