Notizie
Categorie: Altri sport

A1 - La Roma Vis Nova conquista la terza vittoria stagionale

Nell'anticipo della sesta giornata, la squadra di Ciocchetti ha battuto per 8-6 il Savona, scavalcandolo in classifica



ROMA VIS NOVA  - CARISA SAVONA 8-6

ROMA VIS NOVA Bonito, Carchiolo, Murro, Pappacena 3, Bezic 1, Oneto Gomes 3, Spinelli, Innocenzi, Vitola, Calcaterra, Mandolini, Del Basso 1, Nicosia ALLENATORE Ciocchetti

SAVONA Antona, Alesiani 2, Pesenti, Colombo, Bianco L. 1, Cesini, Mistrangelo, Milakovic 1, Bianco G, Piombo, Mensi, Sadovyy 2, Zerilli ALLENATORE Angelini


Oneto Gomes (foto ©Pucci)Dopo Ortigia e Florentia la Roma Vis Nova conquista la terza vittoria. Al Foro Italico, nell'anticipo della sesta giornata, la squadra di Ciocchetti ha battuto per 8-6 il Carisa Savona, scavalcandolo proprio in classifica. È la prima volta nella sua storia che la Vis conquista tre vittorie consecutive in serie A. Il merito di questo successo è di tutta la squadra che si è sacrificata molto in difesa, giocando una grande partita soprattutto con l'uomo in meno, e ha lottato in attacco. Cinismo, abnegazione, determinazione, qualità che hanno spinto il sette romano al terzo successo. L'espulsione di Jacopo Mandolini dopo 2'30” avrebbe potuto mettere in ginocchio la squadra, invece a prevalere è stata l'organizzazione di gioco. Roma ha trovato un Bonito in grande spolvero con Oneto Gomes e Pappacena micidiali in attacco. Con questo successo la Roma Vis Nova può guardare con ottimismo al futuro.“Ho visto una squadra determinata, cinica, vogliosa di prendere questi tre punti che valgono molto. Siamo stati molto attenti dietro e costruito passo dopo passo il successo, l'avevamo preparata bene. Faccio i complimenti a tutti, a Firenze sono emersi alcuni giocatori, stavolta altri, vuol dire che è il gruppo a funzionare”, ha dichiarato il tecnico Cristiano Ciocchetti.“E' stata la squadra a vincere, non il singolo. Ci impegniamo ogni allenamento per ottenere questi risultati, volevamo vincere, non era facile, ma ci siamo riusciti. Io lavoro sempre per la squadra, in allenamento mi dicono di tirare e i gol stanno arrivando”, ha detto Bernardo Oneto Gomes.“I compagni mi hanno dato una grande mano a parare, non era facile, abbiamo giocato una grande partita in difesa. Bravi anche davanti, meritavamo di vincere. Ora testa al Brescia, ma soprattutto a Trieste, dove sarà importante prendere punti”, chiude il portiere Mario Bonito.