Notizie
Categorie: Altri sport

A1 - Roma Vis Nova, ecco il primo ruggito, Ortigia ko

I leoni giallorossi si impongono per 13-10 e centrano il primo successo stagionale. Ma Ciocchetti è soddisfatto a metà



Roma Vis Nova – CC Ortigia 13-10

ROMA VIS NOVA Bonito, Carchiolo 1, Murro 1, Pappacena 3, Bezic 3, Oneto Gomes 2 (1 rig.), Spinelli, Innocenzi 1 (1 rig.), Vitola, Calcaterra, Mandolini 2, Del Basso, Nicosia ALLENATORE Ciocchetti

ORTIGIA Patricelli, Siani 1, Abela, Puglisi, Di Luciano 2, Polifemo, Camilleri 4 (2 rig.), Ivovic 1, Rotondo, Danilovic 2, Vinci, Casasola, Negro ALLENATORE Leone 

ARBITRI Pascucci e Rovida

I leoni della Roma Vis Nova alzano la testa e battono per 13-10 l'Ortigia al Foro Italico, cogliendo così nella quartaPappacena (foto ©Pucci) giornata del girone d'andata la prima vittoria stagionale. É stato un successo di tutta la squadra, che si è unita, giocando una partita di sacrificio e abnegazione, ben sette sono i giocatori andati a segno. Il match è stato per i primi tre tempi bloccato, a regnare è stato l'equilibrio, rete su rete con la Vis che però ha sempre condotto, in spolvero nella prima parte Simone Pappacena, autore di tre reti di pregevole fattura, Bezic e capitan Innocenti hanno dato il giusto ritmo. La Vis Nova ha provato a fare la lepre, ma l'Ortigia non ha mai mollato, grazie anche alle reti di Camilleri. Poi nel terzo e soprattutto nel quarto i ragazzi di Ciocchetti hanno messo la quinta e spinto sull'acceleratore, le chiusure di Bonito, la concretezza di Bezic, la marcatura in difesa e le due reti di Oneto Gomes hanno dato la spinta per l'allungo finale.


Vittoria di gruppo Ma è stato Mandolini a scardinare la difesa avversaria con due reti e soprattutto a caricare di falli la stessa Ortigia, una grande prestazione di tutti, come afferma il centroboa romano. “E' stata la vittoria della squadra, tutta, abbiamo preparato l'incontro molto bene, siamo contenti, ci voleva questa vittoria. Non era facile contro l'Ortigia, noi siamo usciti alla distanza, l'ho detto anche ai ragazzi, dobbiamo e possiamo ancora crescere”. Soddisfazione nelle parole di Rene Bezic. “Speravo e sognavo da tanto tempo di giocare in A1 a questi livelli e di esser protagonista, ma stavolta non erano importanti i miei gol, quanto la vittoria della squadra”.


Bicchiere pieno a metà A fare l'analisi della partita il tecnico Cristiano Ciocchetti. “Siamo soddisfatti per la vittoria e i tre punti, ci volevano, però abbiamo sofferto troppo. Non dovevamo permettere all'Ortigia di rimanere in partita fino al quarto tempo. Purtroppo abbiamo giocatoa tratti non benissimo, sia in attacco con l'uomo in più, sia in difesa, dove abbiamo concesso troppe ripartenze, nel quarto siamo usciti, mentre loro solo calati anche fisicamente. Ci attende un periodo difficile, dobbiamo continuare a lavorare perchè abbiamo delle belle potenzialità”.