Notizie
Categorie: Altri sport

A1 - Roma Vis Nova, vittoria doveva essere e così è stata

La compagine di mister Ciocchetti torna al successo dopo tre turni e lo fa ai danni del Sori in una gara poco spettacolare e nervosa



Jacopo MandoliniROMA VIS NOVA – RN SORI 11-8 (3-0, 2-2, 2-1, 4-5)
ROMA Bonito, Crivella, Carchiolo 1, Pappacena 2, Bezic 1, B. Gomes 1, Spinelli, Innocenzi, Vitola, Calcaterra 3, Mandolini 3, Del Basso, Nicosia ALLENATORE Ciocchetti
SORI Ferrari, Ferrero, Gandini 2, Mugnaini 2, Salemi, Cambiaso 1, Digiesi, Privitera, Steardo, Manzi 1, Brlecic 1, Ivosevic 1, Massaro ALLENATORE Cavallini
ARBITRI Collantoni e TacciniNote: Sup. num. 16 (6), Sori 11 (3). Usc 3 f. Ferrero e Manzi nel 4 t.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Roma Vis Nova dopo tre turni torna al successo e lo fa ai danni del Sori per 11-18 in una gara poco spettacolare e molto nervosa, soprattutto nella prima frazione. Dopo i primi minuti è uscita fuori la squadra di Ciocchetti che ha preso in mano il gioco e lo ha condotto dall'inizio alla fine, amministrando poi il vantaggio nel finale. Unico sussulto del Sori nel secondo tempo (3-2), poi solo Vis che ha suonato bene lo spartito a proprio piacimento, Calcaterra e Mandolini gli uomini decisivi di questa partita con tre gol a testa. Era dunque importante tornare al successo per la classifica e per ritrovare la fiducia. Unica nota negativa le tante occasioni non sfruttate con l'uomo in più, ben 6 su 16.“Dobbiamo ancora lavorare su questo fattore, siamo imprecisi e frettolosi, abbiamo tempo per rimediare, era molto importante tornare alla vittoria, che vale doppio contro una diretta concorrente per la salvezza, e lo abbiamo fatto – ha affermato il tecnico Cristiano Ciocchetti -. Il nostro obiettivo è staccarci dalle ultime quattro e guardare in alto. Una vittoria che ci fa ben preparare dal punto di vista mentale la prossima partita, il derby, una bella sfida”.Anche Alessandro Calcaterra guarda alla prossima gara con la Lazio. “Dovevamo assolutamente evitare altri passi falsi, ci siamo ripresi bene, sono arrivati molti palloni al centro e li abbiamo sfruttati. Potevamo anche chiudere prima, è una vittoria che fa morale anche per il prossimo turno, ora sotto con la Lazio, sarà una bella sfida”.