Notizie
Categorie: Altri sport

A2 - La Saugella Monza manda al tappeto l'Omia: 3-0

Le brianzole vincono e convincono contro la formazione di Droghei che torna a casa senza punti



SAUGELLA TEAM MONZA - OMIA VOLLEY 3-0

MONZA Dall’Igna 1, Devetag 3, Candi 6, Dekany 16, Mazzaro, Zago 20, De Stefani, Bezarevic 12, Lussana (L). n.e. Rimoldi, Visintini, Montesi ALLENATORE Delmati

OMIA Moreno 4, De Arcangelis 5, Barboni 7, Noschese, Bertaiola 3, Muri 2, Talamazzi 9, Neri, Zampedri (L) ALLENATORE Droghei


La Omia Volley torna dalla trasferta brianzola con la bisaccia vuota, frutto del 3 a 0 rimediato in campo dalla capolista Saugella Team Monza, che dall’alto della qualità e dalla maggiore esperienza delle sue atlete, si aggiudica con merito la sfida consolidando il primato in classifica.La Omia dal suo canto invece, non è riuscita ad esprimere il suo gioco abituale, causa anche le non perfette condizioni di qualche ragazza, pagando in ogni parziale gli avvii non proprio eccellenti, cosa che nel computo dei set stessi ha pesato e non poco, facendo poi un’enorme fatica nel tentativo di recupero del punteggio.Il match inizia con Monza che mette subito la quarta, portandosi avanti già al primo time out tecnico sull’8-4, andamento poi che non cambia anche nel proseguo, facendo anzi aumentare il divario tra le due formazioni, 16-10 alla seconda sosta con Zago e Candi in grande evidenza tra le locali. Le ragazze dell’Omia sembrano quasi stordite, cercano di rimanere nel match ma lo fanno a sprazzi, sul 23-14 Monza, infilano un filotto di 3 punti ma è un fuoco di paglia, in quanto le monzesi riordinano un attimo le idee e vanno a chiudere con autorità Una fase del match (foto ©Aida Lazzaro)sul 25-17.Nel secondo set si comincia con una reazione Omia agli attacchi monzesi, cosa che segna un piccolo equilbrio fino al 4 pari, ma è solo un fuoco di paglia in quanto poco dopo, di nuovo, Monza riaccelera e si porta avanti 11-8 che diventa in breve 14-8, grazie ad un ace di Bezarevic ed un muro di Dekany. Coach Droghei chiama tempo, cercando di interrompere il ritmo avversario, ma al rientro la musica non cambia, Zago buca da ogni posizione la difesa della Omia incrementando il divario tra le due formazioni e, senza che purtroppo la Omia riesca a reagire, porta le proprie compagne verso la conquista del secondo parziale con il punteggio di 25-15.Terzo set e terzo identico copione, padrone di casa che continuano ad approcciare l’inizio del set molto bene e le ragazze Omia che rincorrono, tentando di rispondere alle offensive monzesi che girano avanti  8-3 alla prima sosta. Un accenno di riscossa Omia si intravede, dopo una bella giocata della Muri e un attacco out della Bezerevic porta infatti il punteggio sull’11-8 Monza, che poco dopo piazza un nuovo importante break con altrettanta reazione ospite fino al 17-13. Ma forse le giovani ragazze della Omia Volley non avevano fatto i conti con la giornata di grazia della Zago e della Dekany, che realizzando colpi a ripetizione facevano volare la capolista verso la conquista del set e del match, con il punteggio di 25-15 e 3 a 0 finale.Troppa davvero oggi la Saugella per la Omia Volley, la squadra monzese ha fatto vedere che merita decisamente il primo posto che occupa in classifica, poi con una Zago in queste condizioni (MVP del match) può di certo sognare in grande: per la giovane formazione della Omia invece questa è una nuova tacca di esperienza fatta in questo suo recente battesimo nel massimo campionato, deve cancellare in fretta quanto successo in questa partita e pensare, da domani, alla prossima sfida con il Filottrano appaiata in classifica.