Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Accademia Calcio Roma a valanga: spazzata via la Vis Artena nel secondo tempo

Carinci illude gli ospiti nel primo tempo, la squadra di Papotto bussa sei volte nella ripresa e fa sua la partita



11a Giornata - 29 nov 2014
6 - 1

ACCADEMIA CALCIO ROMA – VIS ARTENA 6-1
MARCATORI
Carinci 22' st (V), Baldacci 8' st (A), Brighi 16' st (A), Luciani 22' st e 44' st (A), Merola 35' st (A), De Bartolo 38' st rig. (A)
ACCADEMIAC. ROMA Peri 6.5, Ameli 6.5, Antenucci 7 (22' st Alessandrelli 6), Pascucci 7 (19' st Luciani 7), Pastorelli 6.5, Alaimo 6.5, Baldacci 7.5, De Bartolo 7, Guida 6 (36' pt Merola 7), Brighi 7 (38'st Spallacci sv), Gongora 6 (11' st Castorani 6) PANCHINA De Battistis, Younas ALLENATORE Papotto
VIS ARTENADe Santis 6.5, Corinaldesi 6, Sciacca 6, Pomponi 6 (37' st Diakite sv), Molinari 6, Campagna 6, Carinci 6.5, Salvitti 6.5 (22' st Lucchese 6), Mazzoni 6.5 (39' st Masella sv), Falamesca 6 (11' stFarruggio 6), Vincenzi 6 (19' st Mariani 6) PANCHINA Greci, Mariani, Gandolfo ALLENATORE Di Cori
ARBITRO Nanà di Aprilia, 7.5
NOTE Ammoniti Falamesca, Sciacca, Farruggio Angoli 2-1 Rec. 2' pt – 3' st.

Come un animale ferito, l'Accademia Calcio Roma spazza via in un solo colpo la Vis Artena e le scorie dell'amara sconfitta rimediata sette giorni fa contro la Vigor Perconti. In via di Settebagni va in scena la festa del gol dell'armata di Papotto che, sotto 1-0all'intervallo, fa un sol boccone degli avversari e si rilancia ai piani alti, altissimi della classifica. Senza il gioiellino Ferrara, ai box per un infortunio, Baldacci e compagni seppelliscono una Vis Artena che, nonostante un ottimo primo tempo, nella ripresa deve inginocchiarsi alla evidente superiorità dei padroni di casa.

Primo tempo. La Vis Artena che non ti aspetti gioca una prima frazione di gara quasi impeccabile. Gli ospiti tengono bene il campo per tutti i 45' e all'intervallo il parziale è di 0-1. A partire meglio però è l'Accademia che, dopo una prima fase di studio, si affaccia nell'area di rigore avversaria al 12' con un missile di Brighi che fischia all'incrocio. Al 21' padroni di casa a un passo dal vantaggio con il tap – in a botta sicura di Gongora, che fa fare bella figura ad un reattivo De Santis. Gol mancato, gol subito.Uno scatto del match © Gazzetta Regionale Sul ribaltamento di fronte, la Vis Artena guadagna un calcio di punizione dalla trequarti che Salvitti spara a centro area e Carinci corregge in rete. Accademia stordita e ospiti meritatamente in vantaggio. La reazione dei ragazzi di Papotto arriva alla mezz'ora, con Baldacci che da due passi manca l'appuntamento con il pallone, su assist del solito De Bartolo.

Secondo tempo. Nella ripresa c'è solo l'Accademia. I locali sembrano rigenerati dall'intervallo e al minuto 8' si sbloccano: Pascucci alla Pirlo pesca Baldacci sul filo dell'offside e per il numero 7 in maglia blu è un gioco da ragazzi gonfiare la rete. La partita della Vis Artena termina qui. Al 16' la rimonta è completata da Brighi, che ringrazia il generoso assist di Antenucci dalla sinistra e infila a porta sguarnita. I padroni di casa giocano sul velluto e al 22' timbra il cartellino il neo entrato Luciani, innescato dal migliore in campo Baldacci. Nel finale, l'Accademia dilaga: Merola, ancora Luciani e De Bartolo su calcio di rigore infliggono alla Vis Artena una punizione tanto sonora, quanto severa, per quello che gli ospiti avevano fatto vedere nella prima parte di gara.