Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Accademia Calcio Roma esagerata: dodici gol al Ceccano

Superiorità tecnica, infortuni e assenze tra la fila della squadra ospite, i ragazzi di Pacelli dilagano in Via di Settebagni



ACCADEMIA CALCIO ROMA – CECCANO 12-0
MARCATORI Brighi 9' pt, 16' pt, 42' pt, Ferrara 11' pt rig., 22' pt, 10' st, De Bartolo 19' pt rig., Guida 29' pt e 32' pt, Antenucci 16' st, Luciani 25' st
ACCADEMIA C. ROMA Peri sv, Ameli 6.5, Antenucci 7, Castorani 6.5 (1' st Gongora 6.5), Settele 6.5 (1' st Camilli 6), Pastorelli 6.5, Baldacci 6.5, De Bartolo 6.5 (1' st Pascucci 6), Guida 7 (8' st Luciani 6.5), Brighi 7.5 (1' st Alessandrelli 6.5), Ferrara 7.5 PANCHINA Ciampini, Modesti ALLENATORE Pacelli
CECCANO De Filippis, Lisi, Arditi, Tiberia, Agostini, Mauro, Lombardi, Loffredo, Baldassarre, Antinori, Sellari PANCHINA Ciotoli, Di Rubbo, Carlini, Michael, Tavelli ALLENATORE Macciomei
NOTE Espulso al 19' pt Agostini (CE) Angoli 4-1 Rec. 0' pt – 0' st.

Accademia Calcio RomaGara difficile da commentare e a senso unico, non tanto per la prestazione straripante dei padroni di casa dell'Accademia Calcio Roma, quanto per la pochezza di un Ceccano visibilmente in emergenza e con tanti under tra gli undici in campo. Gli ospiti si presentano in via di Settebagni con 20' di ritardo e tornano a casa con dodici gol sul groppone, al termine di una partita che sarà meglio dimenticare il prima possibile.
Primo tempo. Fasi iniziali confuse, con l'Accademia che attacca a testa bassa e trova la via del gol dopo 9' con Brighi, puntuale e freddo a trafiggere De Filippis da pochi passi. Il Ceccano accusa il colpo. Dopo 2' Agostini atterra Ferrara in area e per l'arbitro è calcio di rigore: è lo stesso numero 11 in maglia bianca a presentarsi sul dischetto e a battere il portiere avversario per la seconda volta. Al quarto d'ora gli ospiti vanno definitivamente al tappeto, quando Brighi si fa spazio in area e timbra il cartellino per la seconda volta. I padroni di casa continuano a spingere, contro un avversario pressoché non pervenuto, e al 19' è goleada: De Filippis stende Brighi in uscita bassa, altro penalty, altro gol, firmato De Bartolo. Il Ceccano resta in 10 per l'espulsione di Agostini e incassa il quinto gol al 22', siglato da Ferrara. Alla mezz'ora azione devastante di Antenucci sulla sinistra, cucchiaio, traversa e tap-in vincente di Guida. Passano 3' e l'attaccante si ripete con un pallonetto vincente, che fissa il risultato sul 7-0. Prima dell'intervallo c'è tempo per il terzo gol di Brighi.
Secondo tempo. I secondi 45' sono una formalità. Pacelli, vice dello squalificato Papotto, ridisegna l'Accademia con tanti innesti dalla panchina. Una sola sostituzione,invece, per un Ceccano in emergenza anche con i cambi. Dopo 10' De Filippis raccoglie il nono pallone in fondo al sacco, con cui Ferrara si regala la tripletta. Risultato che si arrotonda al 16' con la rete di Antenucci, a sigillo di un'ottima prestazione del terzino maglia numero 3. Al 21' anche Alessandrelli si iscrive alla festa del gol, al termine di un fraseggio in area con Luciani. Lo stesso Luciani va a bersaglio al minuto 25', per il gol del 12-0 finale.