Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Acuto di Lampis nel finale: Atletico Fidene ko contro la Tor Tre Teste

I rossoblu di Buffa sconfiggono 1-0 la squadra di Piero Uras con il capolavoro allo scadere dell'attaccante



Un'azione di gioco ©PhotoSportRomaATLETICO FIDENE - NUOVA TOR TRE TESTE 0-1
MARCATORI
35'st Lampis
ATLETICO FIDENE Beccaceci (16'st Sacchetti), Cadeddu, Ceccarini, Masini, Battaglia, Ricciardi, Pioppini, Nuovo (8'st Dolce), Di Palma (8'st Lucaioli), Onorati, Lucarelli (25'st Mataldi) PANCHINA Olivieri, Argenti, Scopetti ALLENATORE Uras
NUOVA TOR TRE TESTE Alia, Ciotti (1'st Guerrieri), Maroncelli, Colacicchi, Angeli, Berluti, Blasi (1'st Faitanini), Gallegati (15'st Perilli), Dioguardi (1'st D'Egidio), Lucentini (1'st Lampis), Lisoi PANCHINA Martina, De Luca ALLENATORE Buffa
ARBITRO Berardi di Roma 2
NOTE Ammonito Faitanini Angoli 0-3 Rec. 3'st


Un gioco di prestigio di Stefano Lampis, in pieno recupero, regala alla Tor Tre Teste tre punti insperati, sudati ma meritati, sebbene l'Atletico Fidene abbia dato filo da torcere ai ragazzi di Damiano Buffa per molti tratti del match.
Primo tempo. La prima occasione pericolosa del match la crea la Tor Tre Teste con Lisoi che se ne va in maniera superba sulla fascia e con il destro prova ad incrociare: impatto perfetto con il pallone che però sfiora il bersaglio grosso. I rossoblu tengono in mano il pallino del gioco ma l'Atletico è bravo a non correre troppi pericoli e al 25' crea il primo pericolo verso la porta avversaria: a provarci è Cadeddu dalla distanza ma la sfera, nonostante una deviazione, è facile preda di Alia. Sei minuti più sono ancora i rossoverdi a sfiorare il vantaggio con il fantasico pallonetto al volo in diagonale con la palla che sorprende il portiere rossoblu ma che sfortunatamente va a ricadere sulla parte alta ed esterna della rete di porta.
Secondo tempo. Nella ripresa, Damiano Buffa cambia volto alla sua Tor Tre Teste con ben quattro cambi e la manovra della squadra aumenta d’intensità. Al 5’ Lampis avrebbe la grandissima occasione per sbloccare il risultato ma è semplicemente strepitosa la risposta di Beccaceci che con un gran riflesso devia la palla quel tanto che basta per far strozzare l’urlo in gola agli avversari. Al 20’ è Berluti invece a lisciare di testa tutto solo davanti al neoentrato Sacchetti. Ma è proprio quando le due squadre sembrano arrendersi allo 0-0 che arriva il meritato vantaggio della Tor Tre Teste: gran lancio dalla tre quarti per Lampis che addomestica il pallone in area in maniera favolosa e di prima intenzione effettua un tocco morbido che scavalca Saccucci. È proprio il capolavoro dell’attaccante a far calare il sipario sulla partita, oltre che a regalare tre punti preziosissimi alla squadra rossoblu.