Notizie

Adunata! Ecco alcuni rinforzi per l’anno nuovo

Scopriamo quali società hanno deciso di aggiungere pedine nella scacchiera 2002, alla luce delle prime dieci giornate



Non siamo ancora giunti al fatidico giro di boa, quello che dirà, in un modo o nell’altro, se il cammino, le scelte fatte, la qualità e l’amalgama dell’organico di ciascun club, sia risultato positivo o meno. Solo dieci giornate sono trascorse, eppure qualcosa già si muove su molteplici fronti. Diamo uno sguardo ad alcuni innesti (ufficializzati prima della pausa natalizia), e, cosa ancor più importante, identifichiamo alcuni club che hanno stabilito di lasciare il proprio gruppo 2002 invariato. 


Girone A Tra le squadre più attive nel discorso “innesti” troviamo senza dubbio il Certosa, targato Ottobrini. Per i viola circa tre rinforzi per reparto, tra cui si nota il nome di Marcone (terzino, ex Atletico 2000, è stato ufficializzato prima della pausa). Il Vigili Urbani è determinato a risalire la china e, per farlo, si è mostrato un certo interesse verso quattro giocatori del Fregene, prima di Natale. I ruoli, in cui la società del Tobia intende porre nuove pedine per la (Foto©DelGobbo)ripresa del campionato, sono: un terzino, una punta, un centrocampista ed un difensore centrale. Il Massimina, squadra già di per sè di buona qualità, potrà contare ora su un nuovo interprete offensivo: Tombesi. Si tratta di un centravanti (ex Ladispoli e Tor Tre Teste) dotato di capacità tecniche e fisiche. Un valido supporto ad aiutare il Massimina in una fase di finalizzazione che non sempre si è dimostrata efficace. Una sola pedina aggiuntiva (anche questa ad hoc) per l’Accademia Calcio Roma, che raggiunge quota tre portieri a vestirne la maglia, in seguito all’aggregazione di Dragone. Un estremo difensore di qualità, ex Roma ed Urbetevere, protagonista di già qualche apparizione in campo. Il Rieti risponde ampliando il ventaglio di scelte di mister Inches, aggiungendo alla rosa Zelli, centrocampista offensivo, prelevato dallo Sporting Rieti. Tempo di “acquisti interni” per la Fortitudo Calcio Roma, che promuove e fa salire dal secondo gruppo Labadessa (esterno d’attacco fisico e dotato di buon passo) seguito da, probablmente,  altre due pedine: un centrocampista ed un difensore, entrambi centrali. Ad astenersi da modifiche in entrata troviamo principlamente il DLF Civitavecchia, il Ladispoli, l’Ostiamare, la Romulea ed il Tor di Quinto. 


Girone B L’Atletico 2000 interviene per colmare alcune uscite nel gruppo di Sambruni. Dentro Di Salvio (attaccante (Foto©DelGobbo)centrale, ex Albalonga, con caratteristiche da seconda punta) e Pulerà (terzino destro ex Centro Calcio Rossonero). Alla corte di Bellinati la Vigor Perconti aggiunge Aceti, un centrocampista fisico di prospettiva (perchè di fisico il gruppo 2002 ha principalmente bisogno) proveniente da Cassino. Il Città di Ciampino segue le orme della Fortitudo, premiando l’impegno di un ragazzo del suo secondo gruppo: Cippitelli, difensore centrale, pronto per confrontarsi con le grandi sfide del girone. Particolarmente attive in fase d’entrata la Polisportiva Carso (che tra i vari rinforzi si assicura le prestazioni di Orlando, centrocampista ex Frosinone) ed il Cinecittà Bettini, che aggrega al gruppo circa tre rinforzi, uno per reparto. Non sembra muoversi invece una foglia in casa Aprilia, Urbetevere, Tor Tre Teste, Lodigiani e Futbolclub, soddisfatte dell’attuale composizione della rosa.