Notizie

Agli ordini di Stefano Pioli anche i ragazzi della Primavera

Oikonomidis e Guerrieri dovrebbero restare in pianta stabile con la prima squadra. Ad Auronzo di Cadore anche Palombi, Murgia, Prce e Seck. Intanto Minala passa al Latina



Chris Oikonomidis ©FacebookE’ iniziata oggi l’avventura della seconda Lazio di Stefano Pioli. Questa mattina infatti i giocatori biancocelesti, che partiranno il 9 luglio per il ritiro di Auronzo di Cadore, hanno sostenuto le visite mediche. Se il mercato stenta a decollare, a dare nuova linfa al gruppo di Pioli saranno i ragazzi provenienti dalla Primavera, che nella passata stagione hanno ottenuto ottimi risultati agli ordini di Simone Inzaghi sfiorando di un soffio uno storico triplete. Se Supercoppa e Tim Cup sono arrivate, il titolo italiano è svanito solo in finale contro il Torino, con i calci di rigore che hanno sentenziato il trionfo granata. Un gruppo coeso che in Primavera dovrà essere necessariamente rinnovato, visti anche i limiti d’età raggiunti da gran parte die giocatori. In Veneto agli ordini di Stefano Pioli ci saranno così diversi ragazzi provenienti dal gruppo di Simone Inzaghi: su tutti spicca l’australiano Chris Oikonomidis, che ha saltato l’ultima parte della stagione (final eight) per rispondere alla convocazione della Nazionale Maggiore. L’esterno classe ’95 è stato uno dei grandi protagonisti dello scorso anno, diventando la vera bestia nera della Roma, avversario al quale ha segnato ben cinque gol, tra cui la doppietta che ha consegnato la Primavera Tim Cup ai biancocelesti. Altro assoluto protagonista della scorsa stagione è Guido Guerrieri, uno dei portieri più promettenti della categoria: la Lazio, oltre a portarlo in Veneto, dovrebbe aggregarlo definitivamente con la squadra di Pioli come terzo portiere. Ad Auronzo inoltre ci saranno anche Simone Palombi, Alessandro Murgia, Moustapha Seck e Franjo Prce, tutti ragazzi che però potrebbero anche andare in prestito per farsi le ossa lontano dalla capitale. In tal senso tornano alla base Luca Crecco ed Enrico Zampa, anche se la loro permanenza in biancocleste dovrebbe essere solo provvisoria. Ufficiale invece il passaggio a titolo transitorio dell’ex Vigor Perconti, Joseph Minala, al Latina.