Notizie

Ai Mercati di Traiano i marmi di Pablo Atchugarry

Fino al 7 febbraio del prossimo anno si potranno ammirare 51 opere dello scultore uruguayano, di cui dieci monumentali che saranno esposte all’aperto



Image titleUna retrospettiva dedicata all'artista Pablo Atchugarry è aperta al pubblico al Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano. Fino al 7 febbraio 2016 si potranno ammirare 51 opere dello scultore uruguayano, di cui dieci monumentali che saranno esposte all’aperto, realizzate nella quasi totalità con il marmo di Carrara.

“Pablo Atchugarry. Città Eterna, eterni marmi” è promossa da Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, e dall’IILA - Istituto Italo-Latino Americano, dalla Fundación Pablo Atchugarry con il patrocinio dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia. Organizzazione di Visiva e servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Con l’esposizione delle opere di Atchugarry si vuole rinnovare l’antico e magico rapporto con lo Statuario di Carrara, materiale utilizzato per i capolavori della classicità e del Rinascimento custoditi nell’Urbe. Il Museo dei Fori Imperiali - Mercati di Traiano appartiene di diritto ai luoghi mitici che conservano queste testimonianze del passato e il titolo della mostra, “Città Eterna, eterni marmi”, è un evidente richiamo a quel tipo di marmo usato sin dalla Roma dei Cesari, passando per il Rinascimento di Michelangelo, il Barocco del Bernini, per giungere fino ad oggi.

"La mostra del maestro Atchugarry all'interno di questi spazi - ha detto l’assessore alla cultura Giovanna Marinelli - è un contributo all'animazione del Museo e allo stesso tempo alla valorizzazione delle opere del maestro".

Oltre ai lavori monumentali sono esposte altre sculture dalle dimensioni leggermente più contenute. Nelle stanze situate sui quattro livelli del museo sono collocate invece piccole composizioni sempre in marmo di Carrara e in bronzo dipinto. L'artista ha voluto allestire anche uno spazio-atelier che lui stesso da settembre animerà con alcune visite guidate offerte al pubblico.