Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Al Pro Roma basta Mantelli: il Futbolclub cade in casa

Partita stupenda a via del Baiardo, dove i ventidue in campo danno spettacolo: alla fine la spuntano gli ospiti grazie al guizzo dell'attaccante



11a Giornata - 30 nov 2014
0 - 1

MARCATORE Mantelli 24’st (PR)
FUTBOLCLUB Miozzi 7, Trani 5 (24’st Limiti sv.), Fusco 6, Bruno 5,5 (25’st Frizzi sv.), De Portu 6, Maggio 6, Gullotto 6 (10’st Venturi 6), Evora Barros 6,5, Sornoza 6, Peguiron 6, Russo 6 (25’st Colacicco sv.) PANCHINA Noli, Traversari ALLENATORE Ameli
PRO ROMA D’Angelo 6,5, Altieri 5,5, Corsale 6,5, Marzulli 6 (37’st Linardi sv.), Tossici 6 (13’st De Nicola 6), Del Maisto 6, Sebastianelli 6,5 (34’st Romani sv.), Loggello 6, Mantelli 6,5 (30’st Di Marzio sv.), Landini 5 (3’st Canoletti 6,5), Ricci 6 (3’st Caia 6) PANCHINA  Ceraudo ALLENATORE Carradini
ARBITRO Lecce di Roma 1, 6,5
NOTE Ammoniti Maggio, Tossici, Mantelli. Angoli 3-4. Rec. 1’pt – 5’st.

Il Pro Roma espugna il FutbolCampus di misura, grazie al guizzo di Mantelli e condanna il Futbolclub alla quarta sconfitta nelle ultime cinque gare. Partita avvincente e ricca di emozioni, dove i ragazzi di Carradini hanno avuto il merito di andare a segno, a discapito degli orange, che hanno giocato bene solo a sprazzi, mancando di lucidità sottoporta.

Le squadre salutano prima del fischio d'inizioIl Futbol parte bene e dopo poco più di un minuto ci prova con Gullotto, che, innescato da Sornoza sull’out destro, impegna in diagonale D’Angelo. La risposta del Pro Roma non si fa attendere ed arriva prima con un velenoso contropiede, terminato con il provvidenziale intervento di Maggio sul diagonale di Ricci, poi con la conclusione da fuori area di Marzulli. All’8’ il Futbolclub va vicinissimo al vantaggio, dopo un’azione corale veramente ben impostata: a centrocampo buona sponda di Peguiron per Evora Barros che di prima disegna un pregevole lancio a sinistra per Russo, il quale serve a centro area Gullotto che clamorosamente a porta vuota alza sulla traversa colpendo maldestramente con l’esterno destro. Partita accesa ed equilibrata al Campus, dove le squadre non rinunciano ad attaccare, ne beneficia lo spettacolo. Verso il quarto d’ora il Pro Roma spinge sull’acceleratore e rischia di portarsi avanti in diverse occasioni: prima Loggello alza di poco sulla traversa da due passi su una punizione tesa dalla destra, a seguire Sebastianelli centra un palo clamoroso dai 25 metri sfruttando l’errato rilancio di Miozzi. Gli orange accusano la pressione degli avversari, che proseguono il forcing offensivo, rendendosi ancora molto pericolosi al 23’, quando Miozzi è strepitoso e si esalta con due veri miracoli sul doppio tentativo sottomisura di Sebastianelli. Il ritmo non accenna a calare e stavolta sono i ragazzi di Ameli a preoccupare gli avversari, intorno alla mezz’ora: percussione di Russo che lancia a sinistra Sornoza, il quale serve di prima sul versante opposto Gullotto, che prova a riscattarsi con un diagonale destro, sul quale, e sul conseguente tap-in di Peguiron, D’Angelo si fa trovare pronto e reattivo. Le occasioni da gol fioccano, così nel finale è il Pro Roma a provarci con la punizione di Loggello, mentre sul ribaltamento di fronte ancora Gullotto tiene occupato D’Angelo.

Tutto pronto per l'inizio della partitaDopo un primo tempo esaltante, terminato a reti inviolate nonostante le molte palle-gol, merito dei due portieri protagonisti assoluti, la ripresa inizia con ritmi più blandi, ma nel segno dei padroni di casa, che ci provano con le battute di Evora Barros dalla distanza. Nella battute iniziali il Pro Roma tira un po’ il fiato, così il Futbolclub si fa ancora avanti con la potente punizione di Fusco, che sfiora l’incrocio dei pali, ed al quarto d’ora con il tentativo alto di Sornoza sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 24’ si rompe l’equilibrio, ma a dispetto del buon momento dei beniamini di casa, è il Pro Roma a portarsi in vantaggio, grazie a Mantelli che appoggia comodamente in rete a porta vuota da un metro dopo la buona iniziativa di Canoletti, ottimo il suo impatto sul match. Il Futbol reagisce con il colpo di testa di Venturi, ma sono gli ospiti a sfiorare il raddoppio, con la traversa colpita di testa da Caia. Nel finale è Limiti a cercare il pari di testa, ma il Pro Roma non cede e così conquista tre punti di carattere.