Notizie

Al Teatro dell'Orologio torna il festival della danza contemporanea

Dal 22 al 26 aprile appuntamento con la seconda edizione della manifestazione ideata da Gianluca Cheli e Gianni Parrella



Image titleAl Teatro dell’Orologio dal 22 al 26 aprile 2015 torna il festival di danza contemporanea EDEN – connect the dots, alla seconda edizione. Il festival nasce da un’idea di Gianluca Cheli e Gianni Parrella, due giovani operatori culturali under 30, ed è sostenuto dal Teatro dell’Orologio e A.T.C.L – Associazione Teatrale fra i comuni del Lazio.

Il titolo della seconda edizione è ANTROPOMORFI, a indicare un tuffo a capofitto nell’umanità del corpo, per assecondare il bisogno, sempre più imperante, di recuperare il contatto diretto con l’altro. Corpi che incontrano corpi, persone che vivono gli stessi spazi, organizzando architetture del benessere collettivo.

Una settimana in cui recuperare l’aspetto di esseri umani, osservando corpi che si spingono ai limiti, ascoltando le parole e i percorsi di coreografi italiani e vivendo in prima persona l’esperienza del movimento. Per questa seconda edizione si lascia da parte l’antropomorfismo che condiziona la nostra esistenza culturale dando libero sfogo alla naturalezza del corpo umano.

Nell’era di Internet, l’era dello scambio, EDEN vuole rappresentare il luogo neutro dove si percepiscono e saldano quegli scambi che oggi ci sembrano così deboli: un corpo a corpo tra personalità creative dove non è più il luogo a definire il corpo e la persona ma le persone che creano il luogo.

Partecipano al festival coreografi e collettivi artistici che attraverso i loro lavori hanno deciso di raccontarsi: uno storytelling costruito tramite video, narrazione e confronto con il pubblico, prima e dopo gli spettacoli, per imparare a conoscere meglio l’artista e il suo percorso creativo.