Notizie

Al via il "Piano Caldo" di Roma Capitale: attivo fino al 21 settembre

L'assessore delle Politiche Sociali, Francesca Danese: “Le persone potranno contare su centri di sollievo organizzati dall’Amministrazione”



Image titleMomenti di sosta al fresco, docce, merenda e bevande per garantire alle persone senza fissa dimora, fragili o sole, un’estate serena, sicura e con possibilità di relax e svago, fino al 21 settembre. È questo il nuovo Piano Caldo messo in campo da Roma Capitale (Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e salute) e partito il 21 giugno scorso. “Le persone potranno contare su centri di sollievo dalla calura estiva organizzati dall’Amministrazione”, ha annunciato l’assessore Francesca Danese (Politiche sociali).

L’offerta prevede centri notturni e diurni, 24 ore su 24, per le persone più fragili e in regime di 9 ore e 4 ore per altri ospiti di minore problematicità, dove quindi poter trascorrere tutta la giornata o parte di essa.

In particolare, sono operativi tre centri di accoglienza che offrono oltre a 90 posti letto, anche colazione, pranzo e cena. Altri due centri per un totale di 20 posti sono dedicati all’accoglienza diurna, comprensiva di pranzo e infine sei centri di sollievo h4 per un totale di 240 posti.

Tutte le strutture sono gestite da operatori in grado di affrontare malori e situazioni di disagio dovuti alle alte temperature e personale preparato anche per consulenze, sostegno e segretariato sociale. I centri prevedono inoltre la consegna di kit per l’igiene personale, abiti di ricambio, la presenza di prodotti antipediculosi, antibatterici e disinfettanti.

L’accesso ai servizi avviene tramite la Sala Operativa Sociale al numero verde 800.44.00.22