Notizie

Al via la nuova stagione: è caccia aperta alla Roma

Molte le pretendenti tra chi vuole confermare quanto fatto l’anno scorso e chi invece desidera stupire



Manca veramente pochissimo all’inizio del Campionato dei Giovanissimi Fascia B Elite 2014/2015. Le 28 squadre in corsa per il Titolo Regionale scenderanno in campo Sabato 4 Ottobre per la prima giornata del Campionato, che invece terminerà il 26 Aprile. Le squadre in competizione saranno composte da organici formati da ragazzi classe 2001, e durante la stagione riposeranno per le consuete pause di Natale e Pasqua. Campionato diviso nei soliti due Gironi, entrambi da 14 compagini, delle quali solo le prime tre si andranno poi a giocare il Titolo Regionale nei Play-Off.

E' caccia aperta alla Roma © photosportroma.itParlando di Titolo viene subito in mente la Roma, campione in carica dopo la netta vittoria nella Finale di Guidonia della passata stagione contro la Lodigiani. Una Roma che ha ben figurato nei Tornei del pre-campionato, trionfando con il gruppo dei 2001 nel Torneo Serilli ed arrivando terza nel Memorial Paolo Testa con quello dei 2002, e che quindi parte con i favori nel pronostico e con l’obiettivo di conquistare quello che sarebbe il terzo Titolo consecutivo nella categoria. Non rimarranno di certo a guardare i cugini della Lazio, vogliosi di riscattare l’ultima non brillante annata, che non li ha nemmeno visti partecipare ai Play-Off. I biancoazzurri hanno messo in mostra degli elementi notevoli nel pre-campionato, dove è sì arrivata la sconfitta nella Finale del Serilli, proprio con la Roma, ma anche il trionfo nel Memorial Paolo Testa ai danni dei padroni di casa del Tor di Quinto.

Per quanto riguarda le compagini che la scorsa stagione hanno preso parte alle Fasi Finali, la Lodigiani tenterà di emulare la fantastica cavalcata terminata solo in Finale, dopo il primo posto conquistato in Campionato e la Semifinale vinta ai danni dell’Urbetevere. I gialloblu, arrivati secondi nel loro Girone alle Spalle della Roma, avevano superato facilmente la Vigor Perconti nel primo scontro ad eliminazione diretta, e quest’anno vorranno certamente migliorarsi; dall’altra parte del tabellone la Nuova Tor Tre Teste, seconda nel suo raggruppamento e caduta in seguito con la Roma in Semifinale, aveva trionfato contro il Futbolclub. A proposito degli orange, il tecnico Benedetti s’è detto “soddisfatto del collettivo, che deve ancora crescere molto ma che mi è sembrato –citando le parole del mister- disponibile e cosciente del livello del Campionato in cui militerà. Bisognerà fare un salto di qualità sia a livello tecnico che mentale e ragionare partita dopo partita”.

Vorranno certamente confermare quanto di buono fatto la passata stagione compagini importanti come il Savio, che ha sfiorato i Play-off terminando quarto alle spalle del Futbolclub, la Romulea, il Frosinone, l’Anziolavinio, l’Aprilia, la Polisportiva Carso, il Massimina e i Vigili Urbani, che hanno tutti messo subito al sicuro la salvezza e la permanenza in categoria, terminando poi il Campionato a metà classifica. Grande entusiasmo si respira anche in casa dell’Ostia Mare, del Montefiascone e del Ladispoli, squadre che a detta dei rispettivi tecnici Mussoni, Piacentini e Pasqualini sono pronte a dare il massimo per migliorare l’ultimo piazzamento e ripagare le scelte e la fiducia delle Società. Dovranno invece crescere e migliorarsi squadre come Certosa, Aurelio Fiamme Azzurre, Cinecittà Bettini e Tor Sapienza, le quali sono riuscite a salvarsi concludendo la scorsa stagione appena sopra la zona calda della classifica.

In conclusione, non vedremo quest’anno tra le fila dei Regionali Elite, o Eccellenza che dir si voglia, Pro Roma, Vivace Grottaferrata, Albalonga, Lupa Roma, Villanova e Città di Monterotondo, arrivate l’anno scorso nelle ultime tre posizioni dei due raggruppamenti e conseguentemente retrocesse nei Regionali. Prenderanno il loro posto le sei squadre neo-promosse: San Cesareo, Calcio Sezze, Atletico 2000, Unipomezia Virtus 1938, Totti Soccer School ed infine il Tor di Quinto. A guidare i ragazzi di via del Baiardo, tornati nella categoria che gli compete, sarà mister Schiavi, le cui impressioni sono “positive per quel che riguarda la squadra, che si è comportata bene nel pre-campionato. Il gruppo deve ancora amalgamarsi del tutto –riportando testualmente Schiavi- ma sono ottimista e determinato a fare bene. La squadra è completa, puntiamo in alto, vogliamo arrivare tra le prime cinque posizioni”.

Appuntamento quindi a Sabato 4 Ottobre, quando nel pomeriggio avrà inizio un Campionato che si preannuncia esaltante e che si spera regali molte emozioni e molto di cui parlare.