Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Albalonga, tre punti ma quanta fatica! Falasche ko a testa alta

I ragazzi di Ronconi, con qualche apprensione di troppo, strappano una vittoria fondamentale



13a Giornata
1 - 0

MARCATORI Vilmercati 33’pt
ALBALONGA Galluccio 6.5, Pistolesi 5.5 (31’st Leoni 6), Cannoni 6, Basilotta 6 (13’st Barbato 6), Angeli 6, Vilmercati 7, Lo Schiavo 6.5, Salsano 6.5, Primerano 5.5 (36’st Pisano sv), Marchetti 7 (20’st Pierini 6), Monteleone 6 (1’st Ranaldi 6) PANCHINA Scalibastri, De Vecchis ALLENATORE Ronconi
DILETTANTI FALASCHE Campagnoli 6, Rascallà 6 (41’st Tatti sv), Amici 6, Perica 6, Bonacini 6 Cianfanelli 4.5, Novelli 6, Rosina 5.5 (14’st Ottocento 6), Monti 6, Fiorini 5 (1’st Mauro 6), Pomponi 5.5 5.5 (27’st Leonardi) PANCHINA Rota, Corsi, Bangura  ALLENATORE Macciocca
NOTE Espulso Cianfanelli (DF) al 6’st per doppia ammonizione Ammoniti Salsano, Vilmercati        

Image titleSuccesso sì, ma quanta fatica. L’Albalonga di Ronconi riesce a fare bottino pieno al Comunale di Pavona battendo il Dilettanti Falasche per 1-0, portando a casa tre punti importantissimi. Una partita non bellissima nella quale i padroni di casa hanno rischiato fin troppo, visto e considerato soprattuto la superiorità numerica ottenuta per quasi tuto il secondo tempo. Al contrario, l’undici di Maccioca ha tenuto bene il campo per quasi tutta la partita e può uscire a testa alta da questo scontro.  

La gara. Dopo il fischio iniziale dell’arbitro assisteremo ai classici quindici minuti di studio nella quale i padroni di casa fanno girare palla senza tuttavia trovare il varco giusto. La prima occasione arriva  al 17’: Lo Schiavo dalla destra pesca bene in area Marchetti che allarga il piattone colpendo a botta sicura, ma un difensore ospite si oppone e l’azione sfuma. Non è certo una partita dalle mille emozioni, le occasioni sono poche, l’Albalonga è bravissima nell’essere cinica così che al 33’ si porta in vantaggio su schema da punzione. Marchetti tocca sotto a scavalcare la barriera, Vilmercati arriva puntuale all’appuntamento e deposita in rete per l’1-0. Ci aspettavamo una reazione da parte del Falasche, ma l’undici di mister Macciocca non riesce ad avvicinarsi dalle parti di Galluccio e, anzi, sono i castellani ad alzare il ritmo e a sfiorare il raddoppio con Marchetti che riceve un gran pallone da Lo Schiavo e prova a superare il portiere con un tocco sotto, ma Campagnoli c’è e dice no. Con la cronaca passiamo alla seconda frazione che si apre con un’occasione colossale per l’Albalonga: grande sgroppata sulla destra del solito Marchetti, assist perfetto al centro per Primerano che spara un destro a botta sicura trovando però la pronta risposta dell’estremo difensore biancoverde. La partita rimane aperta anche se per il Falasche le brutte notizie devono ancora arrivare: al 6’, infatti, il direttore di gara manda anticipatamente sotto la doccia un nervoso Cianfanelli che si becca il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Insomma, adesso serve l’impresa e per poco gli ospiti non la centrano, sfiorando il pareggio al 23’ con un bel destro di Monti, palla respinta miracolosamente da Galluccio. Bisogna dirlo, la differenza numerica non si nota. L’Albalonga con un uomo in più non riesce a chiudere la partita e per sua fortuna il Falasche fallisce una palla gol incredibile al 40’, quando Monti a pochi passi dalla porta si vede respingere un tap-in a botta sicura. E’ l’ultima occasione da gol: l’Albalonga con tantissima fatica ottiene i tre punti mentre il Dilettanti Falasche, seppur con il bottino vuoto, può uscire dal Comunale di Pavona a testa alta.