Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Alberone, altri volti nuovi: presi Novelli e D'Elia

I due giocatori nella scorsa stagione hanno vestito la maglia del Sant'Angelo Romano



Il presidente CentraL’Alberone continua a muoversi in vista del suo primo campionato di Promozione. E pensa alla difesa: l’unico confermato della vecchia rosa, al momento, è Giulio Rufini, esterno classe 1992 che può giocare indifferentemente su entrambe le fasce. Sempre sugli esterni, la società del presidente Emanuele Centra e dell’iperattivo direttore sportivo Ivano Petrini ha già chiuso per due ragazzi classe 1996: Colantoni (ex Romulea) e Morelli (che viene da qualche mese di inattività). «A questi ragazzi aggiungeremo almeno un altro esterno “under”» chiarisce Ivano Petrini che poi presenta le colonne centrali dello schieramento che sarà a disposizione di mister Gianluca Cippitelli. «Dal Sant’Angelo Romano (la stessa squadra da cui viene Cacciaglia, ndr) abbiamo rilevato i difensori Massimo Novelli e Daniele D’Elia. Oltre ad aver conquistato i play off l’anno scorso – spiega Petrini -, questi due ragazzi hanno giocato assieme anche in precedenza (pure all’Almas, ndr) e quindi sono una coppia affiatata e collaudata che fornisce ampie garanzie. Novelli ha senso dell’anticipo e una buona lettura difensiva, mentre D’Elia è forte fisicamente e sa anche impostare con buona qualità. Il reparto verrà completato a breve con l’acquisto di un altro centrale sicuramente importante per la categoria che al momento non possiamo annunciare». Altro annuncio in arrivo è quello tra i pali dove al momento l’Alberone non può ancora ufficializzare nomi. «Siamo vicini all’accordo con un portiere di categoria superiore, ma aspettiamo di chiudere prima di parlarne» dice sibillino Petrini che, però, regala una chicca dell’ultima ora legata al reparto di centrocampo. «Abbiamo trovato l’intesa con Davide Ferrari, 30enne centrocampista di origini calabresi che l’anno scorso era in forza al Fiuggi e che in passato ha giocato a Bellegra e Lariano. Si tratta di un giocatore di grande sostanza, il classico mediano che sa recuperare il pallone e che promette tanto agonismo». Ferrari si aggiungerà ai già annunciati Caccaglia e Ciolfi (pezzi pregiati del centrocampo capitolino), al confermato Capasso e ai giovani Tassa e Botteghi.