Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Alberone scatenato: ecco Quadrini, Bernardi e tre giovani

Il ds Petrini annuncia i cinque colpi di mercato: presi anche gli under Sposato, Trombetta e Puddu



Image titleL’Alberone è ancora protagonista sul mercato. Il direttore sportivo Ivano Petrini è stato tra i più attivi addetti ai lavori della Promozione per cercare di mettere a disposizione di mister Gianluca Cippitelli un organico all’altezza della prima esperienza in assoluto in categoria e per accontentare le ambizioni del presidente Emanuele Centra. Nelle ultime ore il club capitolino ha trovato l’accordo con altri cinque giocatori come riferisce lo stesso Petrini: «Possiamo ufficializzare di aver raggiunto l’intesa con Emiliano Quadrini, esperto difensore classe 1979 che l’anno scorso era alla Lepanto Marino e che si aggiungerà ai centrali D’Elia e Novelli per un reparto arretrato di grandi garanzie. Inoltre c’è l’accordo con l’esterno Matteo Bernardi, un classe 1994 che può giocare sia sulla linea difensiva che su quella mediana e che l’anno scorso era al Campobasso e in estate è passato dal Real Colosseum prima di accasarsi con noi. A loro si aggiungono tre giovani: un portiere classe 1997 come Mario Antonio Sposato, che ha militato nel Guidonia Montecelio e che completa il nostro pacchetto di estremi difensori, e due ragazzi del 1996 come Andrea Trombetta, esterno alto o basso ex Rocca Priora, e Manuel Puddu, esterno offensivo anche lui ex Guidonia Montecelio». L’operato di Petrini potrebbe non essere terminato, ma il direttore sportivo traccia già un quadro di quello che potrebbe essere il primo campionato di Promozione dell’Alberone: «Vedo un giusto mix tra giovani e “grandi”, penso stia uscendo una buona squadra. Ma sappiamo quante difficoltà nasconde la Promozione quindi direi che l’obiettivo è una rapida salvezza magari togliendosi qualche soddisfazione. Poi – conclude il diesse - se il campo dirà che meritiamo di più non ci tireremo certo indietro».