Notizie
Categorie: Altri sport

Alcuni grandi fiorettisti stranieri di scena alla Palestra Simoncelli

La sede del Frascati ospita atleti che si preparano per la Coppa del Mondo



Il britannico Davies ed il giapponese OtaUn fine settimana da leoni. E un inizio coi fiocchi di quella nuova. Sono giorni caldissimi quelli del Frascati Scherma che da ieri (e fino a domani) ospita presso la palestra “Simoncelli” alcuni grandi fiorettisti stranieri che stanno preparando l’appuntamento della tappa di Coppa del Mondo in programma a Torino nel fine settimana. Insieme agli atleti del club tuscolano, infatti, ci sono il giapponese Yuki Ota (che nel curriculum ha anche un argento olimpico a Pechino 2008) e il nazionale britannico James Davis e i due fratelli statunitensi Alexander e Sabrina Massialas. Intanto nello scorso week-end sono arrivate note lietissime da Rossella Gregorio, Guillaume Bianchi e dai piccoli atleti Gpg (Under 14) della spada. La Gregorio ha sfoderato un’altra prestazione eccellente ad Orleans dove, nella prova di Coppa del Mondo di sciabola, ha conquistato un argento individuale ed il bronzo con le compagne di squadra. Nella prima gara, in particolare, la Gregorio ha sudato tantissimo nei sedicesimi eliminando la russa Galiakbarova per 15-13, negli ottavi e nei quarti (vinti 15-14 prima contro la greca Vougiuka e la coreana Kim), poi in scioltezza ha battuto l’ucraina Kravatska in semifinale prima di arrendersi nell’ultimo atto alla russa Velikaya per 15-12.Una stagione iniziata benissimo per Rossella che già nella prima prova aveva collezionato una splendida finale. E’ arrivo uno splendido argento anche per Guillaume Bianchi nella prova di Coppa del Mondo Under 20 di fioretto tenutasi a Bratislava. Un argento che ha il peso dell'oro, vista la stupenda prestazione da parte del fiorettista frascatano che si è arreso solo in finale davanti al nipponico Matsuyama per 12-15. Insieme a lui, brillante prestazione e ottimo bronzo per Damiano Rosatelli che da quest'anno è tesserato col Frascati Scherma: nella semifinale ad eliminarlo è stato proprio il suo compagno di società Bianchi con un tiratissimo 15-14. Anche dai piccolissimi della spada impegnati nella prima prova nazionale Gpg a Ravenna, infine, sono arrivate buone notizie. Miglior risultato per Michele Antonacci che si classifica nei trentadue (va ricordato sempre che le gare di spada registrano numeri altissimi) e in generale miglioramenti da parte di tutti i piccoli atleti che danno segni di enorme crescita.