Notizie

Alessandrino - Real Tuscolano: la giostra del gol

Partita sempre in bilico tra le formazioni di De Cherchi e Saccucci



ALESSANDRINO Ranchiglia, Vattani (18’ st Davelli), Manco, Sgotto, Ratini, Magalotti, Gomes (30’ st. Di Noia), Tomasetti, Cardone, Rosmarino, Curcio. PANCHINA Gattaglia, Pizzo, Valentini  ALLENATORE De Cherchi

ACC. REAL TUSCOLANO Poli, Sirignano, Capponi, Lattanzi (4’ st. Botticelli), Rossi, Pepperosa, Di Tondo (34’ Rosadini), Polani (1’ st. Venuti), Grieco (28’ st. Soru), Balistreri, Pacini (10’ st. Cecilia) PANCHINA D’Andrea, Fedele ALLENATORE Saccucci

MARCATORI Cardone (3’ pt, 25’ st. 38 st. (r), (A) Rosmarino 9’ pt., 29’ pt, (A), Grieco 14’ pt.  (RT), Sirignano 2’ st. (r), 26’ st. (r) (RT)

ARBITRO Gherca di Albano


Real Tuscolano, Sirignano (foto ©De Cesaris)L’Alessandrino coglie i primi tre punti del campionato ai danni del Real Tuscolano sceso  in campo deciso a riscattare le ultime deludenti prestazioni. La gara per certi versi, è stata condizionata da una direzione poco accorta che ha determinato un risultato rocambolesco. Si inizia e già al 3’ il sig. Gherca convalida la rete ai padroni di casa con la palla colpita da Cardone che sbatte sulla traversa poi ricadendo sulla linea di porta viene bloccata da Poli. Il Real rimane frastornato e al 9’ viene di nuovo trafitto da Rosmarino che approfitta di un batti e ribatti in area. La reazione degli ospiti si concretizza dopo cinque minuti con Grieco che ribadisce in rete il precedente palo di Balistreri. Sulla pressione dei ragazzi di Saccucci, ci pensa Ranchiglia a negare il raddoppio a Balistreri che indirizza la palla sotto il sette. Scampato il pericolo l’Alessandrino si riversa sul fronte opposto e al 29’ triplica con Rosmarino in evidente posizione di fuorigioco. Al 30’ la gara s’inasprisce e Pepperosa dopo un cartellino giallo viene espulso per proteste troppo accese. Ad inizio di ripresa il Real ormai decimato rientra con il piglio giusto e al 2’ accorcia le distanze con un calcio di rigore trasformato da Sirignano per fallo in area su Grieco. Mentre sono  nel suo momento  migliore però gli ospiti vengono colpiti ancora al 25’ da Cardone che approfitta di uno svarione difensivo. Ma non è finita, al 26’ il Real conquista un altro penalty che Sirignano trasforma con sicurezza. Nei minuti finali il direttore di gara con troppa leggerezza assegna un altra punizione dal dischetto all’Alessandrino che Cardone trasforma fissando il risultato sul 5-3.