Notizie
Categorie: Nazionali

Alessio Lazazzera carica la Lupa Roma: "Pronti per il rush finale"

Parla il difensore della squadra di Giovanni Greco: "Siamo in corsa per un posto nei play off, serve fare più punti possibili"



Alessio Lazazzera foto©luparoma.itContinua il viaggio all’interno del settore giovanile targato Lupa Roma, quest’oggi l'ufficio stampa ha avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Alessio Lazazzera, difensore e capitano della squadra Berretti allenata da mister Greco. I ragazzi si trovano attualmente in 5^ posizione con 44 punti conquistati ed in piena corsa per agguantare un posto nei play-off.


Alessio siete in piena corsa per conquistare un posto nei play-off, vi aspettavate di trovarvi qui arrivati a questo punto della stagione?

“Fin dai primi giorni della preparazione si vedeva che le qualità per poter far bene in questo campionato c’erano tutte ed infatti siamo lì a giocarci un posto per i play-off scudetto. Purtroppo siamo mancanti nei risultati in quanto abbiamo avuto un andamento troppo discontinuo. Spero vivamente che in questo rush finale si riesca a far meglio e a conquistare più punti possibili” 


Sabato affronterete una delicata partita con il Pontedera che match ti aspetti?

“Non sarà assolutamente una gara facile, lo dimostra il fatto che anche la prima della classe può perdere con l’ultima. All’andata abbiamo trovato un Pontedera molto tosto, combattivo, sicuramente una squadra che può vantare un grande carattere e questo spesso può far si che vengano superati eventuali limiti tecnici. Alla fine riuscimmo a portare a casa il risultato vincendo per 1-0 ma per questa gara bisognerà mantenere alta la concentrazione e soprattutto non sottovalutarli in modo da portare a casa il risultato” 


Lo scorso anno hai raggiunto le finali scudetto con la Juniores Nazionale della Lupa Roma che ricordo porti di quell’esperienza?

“E’ stata una bellissima esperienza, dopo il campionato abbiamo affrontato nella Poule scudetto Anziolavinio, Latte Dolce e Ostiamare, tutte in doppio confronto. Purtroppo, a causa di una gara di ritorno poco fortunata, siamo stati eleminati venendo sconfitti per 1-3 dopo aver pareggiato la gara di andata per 0-0”


Hai già avuto modo di confrontarti con la prima squadra allenandoti con loro e togliendoti la soddisfazione di esordire in Lega Pro: cosa ti aspetti per il tuo futuro?

“Ho fatto tesoro dell’esperienza che ho avuto modo di vivere quest’anno, allenarmi e addirittura esordire è stato davvero il massimo. Per la prossima stagione mi auguro di poter far parte della rosa della prima squadra mettendomi a disposizione del mister”


Arrivati a cinque giornate dalla fine e con 7 punti di vantaggio sulla zona play-out pensi che l’obiettivo prefissato ad inizio stagione ossia la salvezza si possa dire ormai raggiunto?

“Nel calcio non c’è mai nulla di scontato ma arrivati a questo punto credo che manchi soltanto la matematica. In più bisogna dire che questi 7 punti di vantaggio saranno utili alla squadra, in quanto li rende  più consapevoli della loro forza, e li aiuterà a giocare al meglio le restanti partite. Di sicuro un grande traguardo soprattutto per una squadra come la Lupa Roma che è una neopromossa”