Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Allievi Elite: la nuova Top 5 della settimana!

Chi si sarà messo maggiormente in mostra nell'ultima giornata di campionato?



Come ogni mercoledì, vi proponiamo il consueto appuntamento con la Top 5 dedicata alla categoria degli Allievi Elite. Vediamo, senza ulteriori indugi, chi si sarà guadagnato un posto nei migliori calciatori della settimana.  

Ventolini, a sinistra, con TonanziVENTOLINI (Tor di Quinto)
Inizio di stagione da incorniciare per Federico Ventolini. L’attaccante del Tor di Quinto domenica, contro il Montefiascone, ha timbrato il cartellino per ben tre volte e con Tonanzi sta letteralmente trascinando la compagine di mister Basili, ora sola in testa alla classifica. Per il Tor di Quinto è il quarto successo in altrettante partite e la zampata di Ventolini non manca mai!  

Simone GallaceGALLACE (Vigor Perconti)
Basta riguardare le immagini: schema su calcio di punizione, Spatara tocca corto per Simone Gallace che dai trenta metri fa partire una bordata mancina che s’infila sotto l’incrocio dei pali. Un gol pazzesco per il centrocampista blaugrana, sempre più al centro del progetto Vigor e leader del gruppo di Caranzetti. Un consiglio: occhio al suo sinistro…  

Lorenzo GarbatiGARBATI (Ladispoli)
Gli alieni dell’Urbetevere sono tornati sulla Terra. Domenica scorsa il Ladispoli è riuscito nell’impresa di fermare la compagine di Ripa con una prestazione di carattere e, soprattutto, grazie al gol del suo bomber. Ovviamente parliamo di Lorenzo Garbati, miglior realizzatore della formazione di Bosco, e probabilmente uno dei giocatori più in forma della rosa, che due giorni fa ha steso l’ex  capolista con un colpo di testa da tre punti. E’ il re dell’area di rigore!  

Emanuele Renzi, qui in maglia blaugranaRENZI (Romulea)
Sta tornando. Lentamente, il tempo di ambientarsi, ma Emanuele Renzi sta tornando nella migliore condizione. L’esterno ex Vigor Perconti pian piano si sta calando negli schemi di mister Belardo, sta entrando nei meccanismi della squadra e finalmente è tornato anche al gol. Iniezione di fiducia importante per il giocatore amaranto oro. Sarà forse l’inizio della rinascita?  

Origlia (a sinistra) con PratilloORIGLIA (Certosa)
La dirigenza viola è riuscita a trattenerlo nonostante le sirene del Professionismo. Il Certosa si è affidato a lui silenziosamente, e lui, con molto più fragore, e a suon di gol, sta trainando la compagine viola verso la parte alta della classifica. Di chi parliamo? Ovviamente di Gioiele Origlia. Il talento di via di Centocelle domenica ha punito la Pro Calcio Tor Sapienza con due gol e una prestazione maiuscola, confermando quanto di buono visto in questi mesi. Con lui il Certosa può dormire sonni tranquilli…