Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Allievi Nazionali Legapro: parla il bomber della Lupa Roma, Flavio Fofi

Domani la sfida in trasferta contro l'Ischia, l'attaccante: "E' un ambiente caldo, sarà una sfida difficile. Essendo primi, tutti ci affronteranno con grande grinta"



In vetta alla classifica dopo cinque giornate di campionato, miglior attacco del girone con 11 gol segnati e miglior difesa non avendo subito nessun gol. La squadra Allievi Nazionali Legapro della Lupa Roma allenata da mister Monaco guida il girone con 15 punti, una partenza super per i ragazzi capitolini che domani se la vedranno in trasferta con i pari età dell’Ischia. Di questo momento felice parla l’attaccante nonché bomber della squadra Flavio Fofi.


Flavio Fofi foto©luparoma.itFlavio, una partenza sprint per la tua squadra, ti aspettavi un avvio del genere?

“E’ stato un grandissimo avvio, i presupposti per far bene c’erano e si vedeva già dal 18 agosto giorno di inizio della preparazione. Non potevamo chiedere di più, adesso abbiamo il compito di mantenerci a questi livelli impegnandoci come abbiamo fatto finora”.

Come ti trovi con lo staff e i compagni?

“Mi sono trovato bene sin da subito, sembrava che ci conoscessimo già da anni nonostante il gruppo fosse praticamente nuovo. Il tutto è stato facilitato anche dal mister e dall’intero staff, persone molto comprensive che ci aiutano a migliorare e sanno trasmettere tranquillità pertanto tutto ci viene più facile”. 

Sei il bomber della tua squadra dato che hai già segnato 4 gol, quanti speri di farne ancora?

“Spero di continuare a segnare così in ogni gara e di farne il più possibile sia per una soddisfazione personale ma soprattutto per la squadra. Ad ogni modo preferisco non segnare ma portare a casa i tre punti piuttosto che il contrario”. 

Dopo una partenza così è lecito chiederti: dove volete arrivare?

“L’obiettivo di tutti è quello di conquistare un posto nei playoff . Abbiamo tutte le carte in regola per farlo e proveremo in tutti i modi a raggiungere questo traguardo. Ci tengo a precisare che vogliamo farlo insieme al nostro compagno di squadra Davide Mileto che aspettiamo al più presto in campo a lottare e giocare con noi”.

Domenica affronterete l’Ischia: come state preparando la partita?

“Sarà una sfida difficile soprattutto perché andremo a giocare in un ambiente caldo, essendo poi la prima della classe contro di noi tutti giocheranno con grande grinta. In ogni caso ci faremo trovare pronti cercando di conquistare un altro risultato positivo”.