Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Allievi, vittoria in rimonta per il Velletri sulla Carlisport

I ragazzi di Nanni, all'intervallo sotto per 3-1, giocano un grande ripresa e battono 4-3 gli ariccini: tripletta di uno scatenato Carapellotti



Image titleDomenica presso il centro sportivo Maracanà di Velletri è andata in scena la 3° gara di ritorno degli Allievi. Si sono incontrate le due capoliste del girone: Velletri e la Carlisport Cogianco.

Coloro che hanno avuto la fortuna di assistere alla partita, hanno potuto ammirare una partita ad alto livello tecnico e tattico, che hanno visto la squadra ospite nel primo tempo comandare il gioco con continui capovolgimenti di fronte e grande possesso palla, di fronte mister Nanni schierava una squadra che difendeva bassa e che era pronta a ripartire. Primo tempo che si chiudeva sul 3-1 per gli ospiti, bravi a sfruttare un paio di disattenzioni difensive del Velletri.   

Mister Nanni nello spogliatoio correggeva alcune posizioni dei suoi ragazzi e cambiava completamente gioco, andando a pressare a tutto campo gli avversari. Nel secondo tempo, cambiava così completamente l’inerzia della partita. Scrollato di dosso il timore reverenziale, il Velletri iniziava a giocare esponendosi alle ripartenze dei vari Raubo e Feruzzo, ma un immenso Felci, che meriterebbe la convocazioni nella rappresentativa, in ben quattro occasioni teneva la squadra in partita. A quel punto si svegliava Carapellotti, che prima accorciava e poi pareggiava il risultato. Nel finale, infine, trovava un tiro da fuori che fissava il risultato sul 4-3 scatenando l’apoteosi sugli spalti e in panchina.

Le due compagini negli ultimi anni hanno dimostrato di essere  due belle realtà del calcio a 5 regionale. Il Velletri, a differenza della Carlisport, che nell’ultimo anno ha investito molto andando a completare la propria rosa con acquisti di livello, ha invece ha messo a frutto un lavoro oramai decennale sul territorio, con il quale ha permesso la creazione di un gruppo coeso, cresciuto e plasmato dai tecnici del proprio settore giovanile.

La vittoria e il conseguente primato è merito di tutto il gruppo, ma una parola di elogio va sicuramente espressa per mister Nanni, ragazzo che in questi anni ha lavorato minuziosamente con e sui suoi ragazzi, riuscendo a sopperire alla mancanza di alcuni elementi. Un tecnico che è sempre riuscito a leggere tatticamente le partite e a motivare i suoi ragazzi, portando avanti campionati da protagonista.