Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Altalena Olimpus al Palaolgiata: da 2-0 a 2-4 contro il Bisceglie

Il team di Roma nord cade tra le mura amiche facendosi rimontare due reti di vantaggio



Del Ferraro (Foto © Giada Giacomini)L'Olimpus passa in vantaggio per ben due volte ma si fa riprendere negli ultimi 180 secondi della prima frazione e poi superare, nella ripresa, dal Futsal Bisceglie che resta così capolista del girone B di una A2 giocata quanto mai ad altissimi livelli da tutte le protagoniste. Parte molto bene l'Olimpus che al 3' coglie un palo con Del Ferraro, servito da Velazquez. Pochi istanti dopo, è ancora Del Ferraro a rendersi pericoloso, calciando a rete da posizione defilata, servito da un passaggio smarcante di Osni Garcia. E' proprio l'universale brasiliano a portare in vantaggio la formazione di Ranieri al 6', dopo essersi accentrato da destra e aver lasciato sul posto il suo avversario (1-0). E mentre Gilli smorza sul nascere le conclusioni della formazione pugliese, l'Olimpus si rende ancora pericolosa prima con Borsato e poi con Marchetti, ma Lopopolo ci mette il corpo ed impedisce alla compagine blues di raddoppiare. Al 9' Velazquez sguscia via al suo marcatore e serve Medici il cui tiro viene respinto dall'estremo difensore della squadra ospite. Pochi istanti dopo, Borsato prolunga sull'out di sinistra per l'accorrente Velazquez, che calcia sul secondo palo ma Lopopolo ci arriva e devia in angolo. All'11' reazione del Bisceglie con Montelli che calcia sul palo alla destra di Gilli, la sfera rimbalza sulla schiena del portiere e viaggia sulla linea di porta, senza varcarla, spazza Osni Garcia. Tre minuti dopo l'arbitro concede un rigore agli ospiti per un fallo avvenuto ad un metro di distanza dal limite dell'area di rigore dell'Olimpus: dal dischetto, però, Sanchez calcia abbondantemente sopra la traversa. Al 16' azione d'attacco dell'Olimpus con Beto che riceve, si gira e serve l'accorrente Osni Garcia che fulmina Lopopolo (2-0). Al 18' il direttore di gara fischia il sesto fallo per la formazione di casa, al tiro libero Sanchez calcia sul palo, la sfera rimbalza spedita sul piedi di Yanes Mendez che deve solo spingerla in rete (2-1). Al 19', indecisione difensiva dell'Olimpus, ne approfitta il brasiliano Mazzariol che calcia a rete dalla trequarti e conquista il pari (2-2). Nella ripresa, molto più confusa e combattuta, parte forte il Bisceglie che al 3' si porta in vantaggio con Sanchez (2-3). E mentre Gilli da un lato neutralizza le conclusioni di Montelli, Vieira e Colaianni, dall'altro l'Olimpus cerca di reagire: la formazione blues ci prova prima con Borsato - conclusione respinta - e poi con Velazquez che, al termine di una serpentina tra due avversari, calcia in porta la Lopopolo respinge col torace la sua conclusione. Al 17' angolo per l'Olimpus, Velazquez serve Borsato che calcia al volo  ma la sua conclusione termina pochi centimetri alla destra della porta del Bisceglie. Ranieri decide per il portiere di movimento e l'Olimpus cerca di dare la massima pressione per agguantare il pari. Purtroppo per la formazione di casa, a 50 secondi dallo scadere, il Bisceglie va di nuovo a segno con Sanchez, la cui rete chiude la gara sul punteggio di 2-4 a favore degli ospiti. La prossima settimana l'Olimpus sarà impegnata in Sicilia, nella trasferta contro l'Augusta, uscita vincitrice (3-7) dalla gara contro il Partenope.

Image title