Notizie

Ambiente, il sindaco Marino: "Roma vuole essere un esempio"

Il Primo cittadino Ignazio Marino in visita a Parigi per la conferenza “cop212”: "Abbiamo chiuso la discarica e posto al centro i temi ambientali che sono la vera sfida del nostro secolo"



Image title“Roma vuole essere un esempio nella lotta al cambiamento climatico. Recentemente ha cambiato completamente rotta: prima dell'insediamento della nostra giunta era una città che non si curava neanche della sua raccolta del ciclo dei rifiuti e che viveva sulla più grande discarica del pianeta. Abbiamo chiuso la discarica e posto al centro i temi ambientali che sono la vera sfida del nostro secolo". Sono le parole con le quali il sindaco di Roma Ignazio Marino ha chiuso il suo intervento, questa mattina, a “Paris COP21”, la riunione dei sindaci delle capitali e delle grandi città europee per il cambiamento climatico.

I sindaci hanno discusso delle criticità e delle soluzioni per l’ambiente ritrovandosi all’Hotel de Ville di Parigi ospiti del primo cittadino della capitale francese Anne Hidalgo. Risparmiare energia e ridurre le emissioni è l’obiettivo delle grandi capitali e delle maggiori città del Vecchio Continente, un obiettivo comune al quale tutte le amministrazioni hanno cominciato a lavorare.

“I temi ambientali sono la vera sfida del nostro secolo – ha proseguito Marino - per questo ci siamo impegnati a firmare una dichiarazione comune in vista della conferenza internazionale sul tema (COP 21) che si terrà a Parigi il prossimo 11 dicembre e che riunirà le delegazioni di 196 Paesi del Mondo. E' importante che Roma da ultima della classe stia diventando prima della classe. Abbiamo superato città come Berlino e Londra nella raccolta differenziata; il nostro obiettivo è aumentare del 20% il trasporto pubblico e diminuire del 14% quello privato anche perché il 38% delle nostre emissioni di gas serra sono legate ai trasporti. Proprio in queste ore stiamo votando il bilancio dell'anno 2015 nel quale sono inseriti 47 milioni di euro per il cambio di oltre 190 mila impianti di illuminazione della nostra città che verranno trasformati in luce led che permetteranno un forte risparmio energetico, economico e un maggior rispetto per l’ambiente".

La “dichiarazione” di intenti dei sindaci europei siglata oggi si propone di ridurre del 40% le emissioni di gas a effetto serra sul territorio continentale entro il 2030: “un processo virtuoso in vista della COP 21 del prossimo dicembre”, ha affermato il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, che ha presieduto insieme a Marino la conferenza.