Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Ancora Roma! Quinto acuto per Federico Coppitelli

I giallorossi vincono ancora sconfiggendo il Latina in casa: decisivo il gol di Scamacca ad inizio ripresa



ROMA - LATINA 1-0
MARCATORI 11'st Scamacca
ROMA Romagnoli 6, Tofanari 6 (14'st Costanzo 6,5), Pellegrini 6,5, Ciavattini 6, Bordin 6,5 (11'st Tumminello 7), Grossi 5, Odianose 5,5 (1'st Antonucci 6,5), Marcucci 6,5, Scamacca 7 (25'st Frattesi 6), D'Alena 6,5 (21'st Kastrati 6), Di Nolfo 6,5 (31'st Franchi sv) PANCHINA Crisanto, Nannini, Papavero ALLENATORE Coppitelli
LATINA Sottorva 6, Zorresi 5,5, Zimbardi 6, Valente 6 (35'st Nugnes sv), Brahushaj 5,5 (17'st Dal Monte 5,5), Caputo 5,5, Pisano 6,5 (20'st De Renzi 5,5), Moretta 5 (30'st Pezzella sv) , Di Nardo 6, Garofalo 5,5 (10'st Rufo 5,5), Baraldi 5,5 (33'st Baeli sv) PANCHINA Neri, Malfettone, Tela, Piras ALLENATORE Selvaggio
ARBITRO Santoro di Messina Assistenti Ticani di Roma 2 e Alleva di Albano Laziale
NOTE Espulso Grossi al 34'st per condotta violenta Angoli 5-0 Rec. 1'pt, 5'st


Federico CoppitelliDopo il deludente 0-0 dei Giovanissimi, gli Allievi della Roma si impongono meritatamente contro il Latina di Selvaggio dopo una partita divertente e vinta grazie al gol di Scamacca nella ripresa. Poco hanno potuto i nerazzurri che non sono riusciti a rendersi pericolosi in attacco.
Primo tempo. Partita accesa nella prima frazione ma che regala poche emozioni negli ultimi sedici metri: la prima occasione però la crea il Latina che al primo affondo mette paura a Romagnoli con il tiro di Garofalo che arriva in corsa su una palla vagante ma colpisce troppo d'esterno e la palla si spegne a lato. Il copione si ripete al 26': la Roma attacca, il Latina riparte e Pisano in contropiede fa ancora paura ai giallorossi con un diagonale potentissimo che termina di poco alto sopra la traversa. Reazione dei padroni di casa al 31' con Scamacca che arriva prima di tutti su un cross di Tofanari ma non è pulita la sua conclusione che si spegne a lato. Le punte di diamante giallorosse salgono in cattedra, su tutte Di Nolfo e la Roma schiaccia sempre di più la formazione pontina nella sua area. Bordin ci prova su calcio di punizione dai sedici metri, la palla sfiora il palo e il risultato rimane invariato fino al duplice fischio di Santoro di Messina.
Secondo tempo. La Roma riparte alla ricerca del vantaggio. Ci prova Scamacca, un po' in ombra nei primi quaranta minuti, ma il suo colpo di testa termina alto di molto. I giallorossi insistono ed è clamorosa l'occasione sciupata da Antonucci che tutto solo con il piatto destro spreca tutto permettendo a Sottorva di bloccare agevolmente il pallone. Poi esce Bordin, entra Tumminello per una sostituzione che si rivela subito azzeccata: il neo entrato si invola all'11' in area dalla destra, mette dentro per Scamacca e colpo di testa facile facile del gigante giallorosso che sigla il gol del 1-0. La Roma sembra controllare agevolmente il vantaggio e va alla ricerca del raddoppio, anche se al 18' è Pisano a far gelare il sangue ai giallorossi: diagonale di destro all'interno dell'area e palla fuori di un niente. Il Latina però non si desta dal torpore e i padroni di casa continuano a giocare un gran calcio sfiorando il 2-0 con un tocco sotto fantastico di Marcucci che sfiora l'incrocio. A cinque minuti dalla fine Grossi stoppa male un pallone e nel tentetivo di riconquistarlo allunga troppo la gamba colpendo sul ginocchio un avversario: l'arbitro non ha esitazioni ed estrae il rosso. Roma in inferiorità numerica e che si affida al contropiede; proprio su una ripartenza i giallorossi mancano di nuovo il colpo del definitivo ko: sfortunato stavolta Tumminello che prova il rasoterra di sinistro con la palla deviata dal portiere e poi sul palo. Finale concitato con il Latina che alza il baricentro ma che non riesce a rendersi pericoloso fino al triplice fischio di finale che decreta ancora un'altra vittoria per i giallorossi, ancora una volta meritata.