Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Ancora un derby per la Lazio. Molitierno: "Il nostro obiettivo è vincere"

Dopo il pareggio con il Pescara i biancocelesti si apprestano a vivere la sfida contro il Rieti, che sarà trasmessa in diretta televisiva



Francesco Molitierno (Foto © Cantarelli/SS Lazio C5)Dopo un’altra settimana in cima alla classifica, la Lazio si appresta ad affrontare il secondo derby stagionale dopo quello casalingo vinto contro il Latina alla seconda giornata, questa volta in casa del Real Rieti. Un match neanche a dirlo, importantissimo.

Importante, come tutti gli altri, perché in un campionato con poche gare come questo e con squadre che restano tutte molto vicine in classifica, ogni punto può fare la differenza. Più importante forse, perché dopo la seconda settimana in testa la Lazio avrebbe la possibilità, battendo il Rieti, di presentarsi allo scontro diretto con la Luparense della prossima settimana con tre punti di vantaggio ed in prima posizione solitaria, visto che i Campioni d’Italia osserveranno questo week end il loro turno di riposo e magari, andare poi alla settimana del riposo dei biancocelesti, con la sicurezza di non essere ri-superati.

Tutto passa per il Pala Malfatti e la squadra è ben consapevole della posta in palio, come dice Francesco Molitierno, portiere tra i più in forma del campionato come testimoniano le recenti convocazioni Azzurre.

“L’esperienza con la Nazionale è qualcosa che mi sta facendo maturare sotto il piano tecnico, perché hai la possibilità di allenarti al massimo insieme ai migliori giocatori e tecnici presenti in Italia e poi, per me da giocatore, è un sogno che si realizza, quindi spero di continuare a far bene e che questa esperienza duri il più possibile”.

Veterano del gruppo Lazio e portiere Azzurro, Molitierno arriva al Pala Malfatti anche da ex di turno.“Il pareggio con il Pescara ci ha permesso di restare al primo posto e questo per noi è stato molto importante perché abbiamo lavorato con maggiore convinzione nei nostri mezzi, del resto i risultati parlano chiaro e dicono che siamo una squadra in forma. Dopo essere andati in vantaggio nel secondo tempo, pensavo che la partita potesse mettersi meglio ma abbiamo commesso un errore sul portiere di movimento avversario e subito il pareggio. Peccato, ma il punto è stato comunque importante, siamo rimasti primi. In queste occasioni a Rieti l’ambiente si carica, ci tengono molto che la squadra dia sempre il massimo e quando arriva la prima in classifica la spinta si raddoppia, a maggior ragione ora che devono tornare a fare punti dopo un pareggio, una sconfitta ed il turno di riposo. Certo – continua il portiere – noi andiamo con l’obiettivo di vincere, perché al momento siamo primi e non dobbiamo temere nessuno e perché potremmo di nuovo staccare la Luparense ed arrivare allo scontro diretto in vantaggio di tre punti”.

Fischio d’inizio alle 17.15 al Pala Malfatti di Rieti, agli ordini degli arbitri  Rosario La Cerra (Battipaglia), Walter Mameli (Cagliari) e Mario Filippini (Roma 1), con Wladimir Dante (Ciampino) al cronometro. Match trasmesso in diretta tv su RAI Sport2.