Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Anni Nuovi senti Reddavide: "In C1 tutte gare combattute. Vogliamo una salvezza tranquilla"

L'esperto giocatore ciampinese mantiene i piedi per terra dopo l'ottimo inizio di campionato della sua squadra: "Contro l'Eagles servirà concentrazione"



Maurizio ReddavideSabato scorso è arrivato il successo in campionato ai danni del Real Castel Fontana, che ha proiettato l’Anni Nuovi Ciampino in vetta alla classifica al pari di Capitolina Marconi e Virtus Palombara. Una vittoria arrivata nella ripresa, dopo un primo tempo di grandi difficoltà: “Ad inizio partita – spiega Maurizio Reddavide, arrivato a Ciampino dopo la scorsa esperienza con la Lazio Calcetto – abbiamo sicuramente sofferto il caldo, ma siamo anche rimasti sorpresi dalla grande partenza dei nostri avversari. Nella ripresa loro sono calati, mentre noi ne avevamo di più”. Una ripresa nella quale, però, l’Anni Nuovi è sembrata davvero un’altra squadra: “Siamo tornati in campo molto bene e abbiamo realizzato due gol velocemente. La partita l’abbiamo praticamente vinta in questi 7-8 minuti. Poi c’è stata tanta sofferenza, perché i nostri avversari non hanno mollato e hanno riaperto il match. Noi siamo stati bravi, ma voglio fare i complimenti anche al Castel Fontana, che ha giocato un gran bel match molto”.


Arriva l’Aprilia. In settimana per l’Anni Nuovi è arrivata anche la sfida di Coppa Lazio, nella quale la formazione di Luca De Bonis ha ottenuto un pareggio interno contro l’Active Network. Un risultato che lascia aperto il discorso qualificazione, in vista del match di ritorno del 7 ottobre. Non c’è tempo, però, per guardarsi indietro, perché sabato si ritorna in campo, sempre in casa, contro la matricola Eagles Aprilia: “Devo ammettere – continua Reddavide – che non conosco nessuno dei nostri prossimi avversari. Loro sono una squadra nuova ancora da scoprire, ma l’esperienza mi dice che in C1 tutte le gare sono combattute e che quindi dobbiamo scendere in campo concentrati come abbiamo fatto finora”. L’ex Lazio Calcetto mantiene i piedi per terra quando si parla di obiettivi stagionali: “Noi vogliamo ottenere una salvezza tranquilla. Magari provare a raggiungere le Final Four di Coppa Lazio, ma nulla di più. Vogliamo un campionato senza rischi”. Reddavide tira il freno a mano, ma l’Anni Nuovi ha dimostrato di poter dare del filo da torcere a qualsiasi squadra.