Notizie
Categorie: Dilettanti

Antonelli - Pinci: il Praeneste vince di misura

La formazione di mister Lunardini si impone tra le mura amiche contro lo Sporting Torbellamonaca



4a Giornata
2 - 1

PRAENESTE-SPORTING TORBELLAMONACA 2-1 

MARCATORI 14' pt Antonelli (P), 2' st A. Vernile (S), 24' st Pinci (P) 

PRAENESTE Ancillao, N. Niola, Guglielmi, Tartaglia (22' pt Ardy), Cilia, Fioramonti, Pinci, Capristo, Antonelli, Valente (8' st Vitrano), G. Niola (16' st Vinci) PANCHINA Moretti, Di Leonardo, Brecci, Martini ALLENATORE Lunardini 

SPORTING TORBELLAMONACA Morelli, Passeri, Remiddi, Bracony (3' st R. Valentino), S. Vernile, Marconi, A. Vernile, Mazzei, Abatecola (25' st Galasso), F. Valentino, Mollica (34' st Giusto) PANCHINA Magretti, Mascioli, Careddu, Ibe ALLENATORE Fiaschetti 

ARBITRO Apruzzese di Roma 1 

NOTE Espulsi al 44' pt Ardy (P) per doppia ammonizione ed al 46' st F. Valentino (S) 


Sporting al riscaldamentoNonostante abbia giocato quasi metà gara in inferiorità numerica, il Praeneste è riuscito comunque a battere lo Sporting Torbellamonaca, concretizzando così un'altra bella impresa, visto che già domenica scorsa aveva vinto con un uomo in meno, ed in rimonta, contro l'Atletico Monteporzio. Per gli arancio-neri arriva invece una brutta sconfitta, in una gara dove potevano senza dubbio fare di meglio, considerando soprattutto le poche occasioni create. Paolo Lunardini sceglie il 4-4-2, con Antonelli e Valente in attacco. Fabrizio Fiaschetti, invece, opta per il 4-3-1-2, con Mollia alle spalle delle punte Abatecola e Ferdinando Valentino. Il primo tentativo è del Praeneste, al 4', con una potente punizione di Tartaglia deviata coi pugni da Morelli. Dieci minuti dopo è proprio il Praeneste a passare in vantaggio: palla sulla sinistra per Valente che, spalle alla porta, si gira evitando Bracony e dal fondo serve Antonelli, che insacca da ottima posizione. Al 22' l'infortunato Tartaglia lascia il posto a Ardy, che poco dopo viene ammonito per proteste. Lo Sporting prova a reagire ed al 28' Alessio Vernile serve a centro area Abatecola, che salta un difensore ma al momento di tirare subisce il recupero provvidenziale di Nicholas Niola. Un minuto dopo il destro da fuori area di Alessio Vernile termina tra le braccia di Ancillao. Al 44' Ardy commette fallo a centrocampo su Remiddi e subisce la seconda ammonizione, lasciando i suoi in inferiorità numerica. In avvio di ripresa lo Sporting approfitta dell'uomo in più per pareggiare. Esattamente al 2' Alessio Vernile batte Ancillao con un perfetto destro da fuori area, che si insacca sul palo lontano. Al 21' Ferdinando Valentino potrebbe completare la rimonta: il numero 10 ha spazio per tirare dal limite dell'area, ma il suo sinistro termina di poco alto. E così, solo tre minuti dopo, è il Praeneste a tornare in vantaggio. Il neo entrato Vinci semina il panico tra gli avversari e, dopo tre dribbling, serve in area Pinci che insacca con un preciso diagonale rasoterra. Il team di Fiaschetti reagisce nel tentativo di pareggiare, ma gli arancio-verdi si difendono bene e nel finale sfiorano la terza rete, in mischia, con la conclusione di Vinci respinta in uscita da Morelli. Al 46' viene espulso anche Ferdinando Valentino, reo di aver colpito un avversario con una manata, e così la partita termina in dieci contro dieci. Con questo successo sale a quota 7 punti il Praeneste, che domenica prossima sarà ospite del Certosa. Rimane a 3, invece, lo Sporting Torbellamonaca, che cercherà riscatto nel match interno contro il Castelverde.