Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Anziolavinio, la retrocessione è una triste realtà

Il portodanzesi hanno deciso di non partire per Arzachena: il punto di penalizzazione conseguente a questa scelta sancisce la matematica retrocessione della società



Franco Rizzaro foto©giovannidelgiaccio.wordpress.comSi è conclusa l'avventura dell'Anziolavinio in Serie D, dopo cinque stagioni nell'interregionale la squadra anziate è costretta a salutare la categoria e a retrocedere in Eccellenza: la società ha deciso di non andare in Sardegna per disputare la trasferta contro l'Arzachena, e ciò comporta oltre alla sconfitta per 3-0 a tavolino anche un punto di penalizzazione che porterebbe in classifica l'Anziolavinio a -16 dal Palestrina, il terzultimo posto diventerebbe quindi irraggiungibile e la retrocessione matematica. La scelta da parte dell'Anziolavinio è stata dettata da motivi economici, la multa per la prima rinuncia infatti ammonta a 1.500 euro, somma decisamente inferiore a quanto la società avrebbe dovuto sborsare per partecipare alla trasferta in terra sarda. Questo è il triste epilogo di una stagione sfortunata, perennemente condizionata dai problemi economici che hanno inciso pesantemente sull'andamento della squadra in campionato, e la speranza è che l'Anziolavinio possa ripartire con slancio nella prossima stagione in Eccellenza senza quelle difficoltà che ne hanno contraddistinto l'ultimo anno.