Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Approfondimenti e curiosità dell'8ª giornata di campionato

Il derby tra Unipomezia e Nuova Florida è terminato con uno 0-0 che però ha fornito diversi spunti per riflettere, nel raggruppamento ciociaro-pontino l'Arpino mantiene la vetta



L’ottava giornata è andata in archivio. É stata la giornata del derby d’alta classifica nel girone C e del ritorno in campo del Formia nel D. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa è successo nei due raggruppamenti. 

Il tecnico del Nuova Florida Andrea Bussone

Girone C L’attenzione di tutti era rivolta allo scontro al vertice tra Unipomezia e Team Nuova Florida, i cugini che si affrontavano al Comunale per giocarsi il primo posto. La gara è terminata con uno 0-0 che però ha fornito diversi spunti interessanti. La formazione di Bussone ha dimostrato che non è in testa per caso, confermando di essere squadra solida e difficile da battere, soprattutto se consideriamo che nel derby ha giocato più di mezz’ora in inferiorità numerica. In casa Unipomezia avrà invece sicuramente pesato il ribaltone in panchina della scorsa settimana, tant’è che i giocatori non sono sembrati tranquilli come al solito. La squadra è apparsa spesso giocare in modo confuso, quasi come se non sapesse di preciso cosa fare per superare la solida retroguardia biancorossa. Altro problema non di poco conto è stata la posizione in campo di Italiano. Fino ad ora il bomber era abituato a giocare al centro del tridente d’attacco, con Ricci e Lupi, come terminale ultimo della manovra pometina. Ieri invece il nuovo allenatore Mancini ha inserito un altro attaccante, Ascenzi, nel blocco titolare, con Italiano che doveva girare intorno a lui, andando a prender palla in posizione decisamente troppo bassa. La conseguenza è stata che il numero 9, quando riceveva palla, si trovava sempre lontano dalla porta e costretto a dribblare tutti per calciare. Considerando la vena realizzata di Italiano in questo inizio di stagione è sembrata questa una scelta non propriamente azzeccata. Nonostante tutto questo l’Unipomezia ha dimostrato di avere una rosa di maggior qualità rispetto al Nuova Florida, ma che allo stesso tempo non sarà facile staccare in classifica i biancorossi. Real Colosseum e Lupa Frascati non si sono fatte scappare la possibilità di accorciare il gap dalla vetta, salendo a quota 17 punti. La formazione romana si è imposta di misura sul campo della Fortitudo Academy, grazie al calcio di rigore realizzato da Commentucci. Successo ancor più convincente quello della Lupa Frascati, che ha espugnato con un netto 3-0 il Pineta dei Liberti. Un esordio amaro per Pino Petrelli sulla panchina del Racing Club, dopo che in settimana aveva preso il posto dell’esonerato Fabio Panno.  

Image title
Girone D Dopo il ritiro dell’Atletico Formia, in testa al girone torna l’Arpino. La formazione di Nanni ha vinto sul campo del Pontinia, grazie al calcio di rigore di Bruni. Alle spalle dell’Arpino si conferma l’Alatri che ha avuto la meglio del Sermoneta. Vittoria importante anche per l’attuale terza forza del campionato, il Calcio Sezze di Gaeta che è riuscita ad imporsi sull’Insieme Ausonia, squadra che veniva da tre vittorie consecutive. Torna in campo alla grande il Formia di Rosolino, che ha vinto in trasferta con l’Hermada. Battuta d’arresto invece per la Pro Calcio Lenola, che a Suio non riesce a mantenere il passo delle prime della classe, arrendendosi alla doppietta di Quintigliano. 

Image title