Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Approfondimenti e curiosità della 2ª giornata di campionato

L'Unipomezia si conferma ed è ora al comando in solitaria, mentre si fermano Real Colosseum e Semprevisa. Impresa dell'Arpino che espugna Formia e vola in testa insieme all'Alatri



Siamo solamente alla seconda giornata, ma le sorprese sono già diverse nei gironi C e D. Faticano infatti molte delle big, a testimonianza dell’alto livello complessivo di questi due raggruppamenti. Succede così che le squadre a punteggio pieno siano solamente tre, l’Unipomezia guida il C mentre nel D sono Alatri ed Arpino a guardare tutti dall’alto verso il basso. Ma andiamo con ordine… 

La festa dell'Unipomezia a fine partita

GIRONE C 

“Un uomo solo è al comando”. Così Mario Ferretti aprì la radiocronaca della terzultima tappa del Giro D’Italia del 1949, la Cuneo-Pinerolo, che permise a Fausto Coppi di andare a conquistare la vittoria finale al termine di una fuga solitaria che ha fatto storia. Non è sicuramente così netta e importante, la fuga dell’Unipomezia di Paolo Mazza, ma lancia dei segnali che non si può far finta di non vedere. I pometini sono l’unica squadra a punteggio pieno dopo due giornate, con ben sette reti all’attivo e un bellissimo “zero” nella casella gol subiti. Certamente il calendario ha opposto al team di Mazza due squadre che dovranno lottare fino alla fine per la salvezza, ma la tranquillità con cui l’Unipomezia è andata a prendersi i tre punti allo Scavo è da squadra vera. I pometini non si sono mai fatti prendere dall’ansia, nonostante faticassero a sbloccare il risultato, andando a punire la Fortitudo Academy al primo errore commesso. Alle loro spalle sono diverse le squadre a quota 4 punti. Il Real Colosseum è stato fermato dallo Sporting Genzano che, dopo aver dato del filo da torcere alla Semprevisa, si è confermata squadra ostica bloccando sul 2-2 i romani grazie alla doppietta di un super Raponi. Arrivano conferme anche dal Team Nuova Florida di Bussone, che impatta per 2-2 sul difficile campo del Racing Club, rimontando per ben due volte la compagine di Fabio Panno. Grandi deluse di giornata sono la Semprevisa e il Garbatella. La Visa cade all’Amadei al cospetto di una ottima Lupa Frascati, trascinata alla vittoria dalla doppietta di Mudadu. A nulla sono servite le due reti di Ciccarelli, a quota quattro in due partite, che però si conferma bomber di razza e che per ora è al vertice della classifica marcatori della Promozione, insieme a Ruberto del Suio. Il Garbatella invece aveva la possibilità di ripartire, dopo il pari all’esordio, nel match casalingo con la Vjs Velletri, ma sono stati i veliterni a trionfare grazie al guizzo di Elezi. Un risultato che in pochi si sarebbero attesi, considerando la squadra a disposizione del tecnico Felici. Forse la rosa estremamente rinnovata, rispetto alla passata stagione, sta creando qualche problema all’allenatore, che ancora non riesce a far girare la squadra al meglio. Per il Garbatella ci saranno ora due trasferte complicate, in Coppa Italia con la Compagnia Portuale e in campionato con la Semprevisa, che saranno già di grande importanza per permettere alla società del presidente Giovannoni di ripartire.  

I risultati del girone C

GIRONE D 

Sono due le regine momentanee di questo raggruppamento e se per quanto riguarda l’Alatri ce lo potevamo aspettare, non si può dire lo stesso dell’Arpino. Il team di Nanni ha compiuto l’impresa di giornata, espugnando il campo del Formia con i sigilli di Bruni e Valev, rimontando l’iniziale vantaggio dei padroni di casa siglato da Carfora. Successi importanti arrivano anche per Pro Calcio Lenola e Tecchiena, che ripartono alla grande dopo il pareggio all’esordio. Il match di giornata era però senza dubbio Calcio Sezze-Sermoneta, con la compagine di Gaeta che si è imposta di misura sul collettivo di Stefanini. Prova di carattere quella dell’Insieme Ausonia che schianta l’Atletico Boville con un perentorio 6-0. La squadra di Mazzocchi rimane quindi a 0 punti in classifica, così come Aurora Vodice Sabaudia e Hermada, quest’ultima sconfitta in casa dal Real Cassino. Vince in trasferta il Suio di bomber Ruberto, salendo a quota 4 punti, mentre termina con il segno X la sfida tra Latina Scalo e Atletico Formia. 

I risultati del girone D