Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Approfondimenti e curiosità della 23ª giornata di campionato

Sesta vittoria consecutiva per il Formia di Rosolino; si ferma ancora una volta la Lepanto Marino



GIRONE C 


Partiamo come di consueto dalla vetta della classifica, sempre più saldamente in mano al Città di Ciampino. La Ubaldo Stefanini, il suo Sermoneta ha espugnato il Fioreformazione di Baiocco è tornata la schiacciasassi di inizio campionato è non ha avuto problemi ad espugnare Palocco con Tornatore e Spaziani. Gli aeroportuali con questi tre punti allungano a +6 sulla Lepanto, sconfitta in casa dal Sermoneta, che bissa il successo dell'andata. Continua il momento no della compagine marinese, che però è stata decisamente sfortunata nel match perso al Fiore. Ai ragazzi di Santececca sarebbe andato stretto addirittura il pareggio, ma la sconfitta rimediata all’ultimo secondo è lo specchio di questo periodo sfortunato. La Lepanto dovrà però tornare a correre al più presto, dato che alle sue spalle si fanno sempre più vicine Sermoneta (a -2) e Cori (a -3). Si ferma invece il Cedial Lido dei Pini, sconfitto da un Garbatella che si conferma in un buon momento di forma, alla seconda vittoria consecutiva. Torna al successo il Montespaccato che, assimilata l’eliminazione in Coppa Italia, può ora tornare a rincorrere la zona playoff. Nelle zone calde invece, importantissima vittoria del Rocca Priora che espugna Torrenova portandosi in quartultima posizione. Infine fa notizia il Tormarancio che torna a fare punti dopo 10 sconfitte consecutive, contro una Vjs Velletri sempre più in difficoltà. La squadra del presidente Cirulli grazie al gol di Luca Belardi ha assaporato il gusto della vittoria fino a pochi secondi dal termine, quando è arrivato il guizzo di Pellutri a fissare il risultato sul definitivo pareggio.  


GIRONE D


Ancora un successo per la Dinamo Colli che non ha avuto problemi contro il Priverno ultimo in classifica. Successo che permette alla capolista di mantenere gli otto punti di vantaggio su Bovillense e Formia, entrambe vittoriose. Rosolino, tecnico del FormiaParticolarmente significativi i tre punti collezionati dalla formazione di Rosolino che si impone di misura nel big match con l’Hermada, collezionando la sesta vittoria consecutiva. In quarta posizione sale il Calcio Sezze che grazie alla magia di Ciotti riesce ad imporsi di misura sul Fontana Liri di Grimaldi. Scivolando verso la zona retrocessione: il Ceccano colleziona la seconda vittoria consecutiva, dopo i 3 punti conquistati nel recupero settimanale, tirandosi fuori dalla zona playout. Altrettanto importanti i successi di Campodimele e Sant’Elia Fiumerapido che conquistano punti fondamentali per continuare a sperare nella salvezza.