Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Approfondimenti e curiosità della 24ª giornata di campionato

Città di Ciampino e Dinamo Colli sempre più in fuga, ma che bagarre alle loro spalle



GIRONE C 


Avevamo detto che la 24ª poteva essere una giornata favorevole per la capolista e così è stato. Il Città di Ciampino, Il Lodovichetti di Ostia durante la gara della Lepantoforse con qualche sofferenza di troppo, è riuscita a piegare il Garbatella e a volare a +8 sulle seconde in classifica. É vero che al termine del campionato mancano ancora molte giornate, ma questo allungo potrebbe essere quello decisivo. Alle spalle degli aeroportuali non c’è più solamente la Lepanto, ma anche il Sermoneta che è uscito vittorioso dalla delicatissima trasferta con l’Unipomezia. Il team di Stefanini conferma l’ottimo stato di forma ed agguanta in classifica la Lepanto, fermata nel pantano di Ostia. Tanta la rabbia per la società marinese che si è trovata costretta, per una decisione assurda del direttore di gara, a giocare su un Lodovichetti completamente allagato. Torna alla vittoria il Cedial Lido dei Pini, mentre si conferma una grande incompiuta il Cori di D’Andrea. La formazione giallorossa è un’ottima squadra, ma stecca quasi regolarmente gli appuntamenti decisivi per fare il salto di qualità e la sconfitta interna con il Palocco ne è l’ennesima dimostrazione. Nella parte bassa di classifica spicca la vittoria del Vigili Urbani sulla Vjs Velletri, sempre più in difficoltà e ora a soli 2 punti dalla zona play-out.  


GIRONE D 


Le vittoria della capolista Dinamo Colli ormai non fanno più notizia, di conseguenza il poker rifilato al Sant’Elia Antonio Gaeta, tecnico del Calcio SezzeFiumerapido sembra solamente l’ennesimo passo compiuto verso l’Eccellenza. Si ferma a sei la striscia di vittorie consecutive del Formia che perde sul campo dell’Arce, permettendo alla Bovillense, vittoriosa ad Alatri, di volare da sola al secondo posto in classifica. Vittoria molto importante quella del Calcio Sezze che espugna Hermada portandosi ad un solo punto di distacco dal Formia di Rosolino. In questo periodo deve essere grande il rammarico per l'Hermada di Ubaldo Coco, che dopo la vittoria con la Dinamo Colli della 20ª giornata sembrava lanciata verso la zona playoff, mentre a causa degli ultimi risultati negativi è scivolata addirittura in settima posizione. Nella zona calda di classifica perdono praticamente tutte, eccezion fatta per il Priverno che rifila quattro gol al Sonnino, tornando alla vittoria dopo aver collezionato cinque sconfitte consecutive. Questo successo forse non servirà al Priverno per raggiungere la salvezza, dato che ad oggi sono addirittura 10 i punti di distanza dalla terzultima, ma è la dimostrazione di come bomber Sampaolo e compagni non abbiano nessuna intenzione di mollare.