Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Approfondimenti e curiosità della 3ª giornata di campionato

Continua la corsa a punteggio pieno dell'Unipomezia, inseguita da Colosseum, Nuova Florida e Vjs Velletri. Cade l'Alatri, ora l'Arpino è solo in vetta



Si è conclusa la terza giornata di campionato, un turno che ha visto le grandi squadre confermarsi ad alti livelli, a parte qualche caso. I risultati non sono perciò stati sorprendenti, ma a grandi linee è successo quello che ci si attendeva. Ma andiamo con ordine… 

La festa dell'Arpino per il primato solitario

GIRONE C 

Nel segno di Italiano continua a volare l’Unipomezia, che in questo avvio di stagione sa solo vincere. La formazione di Mazza ha il miglior attacco del girone, con dieci reti all’attivo, la metà delle quali realizzate dal bomber, che si dimostra sempre più un giocatore in grado di spostare gli equilibri. Alle spalle dell’Unipomezia si confermano Real Colosseum, che si è imposta per 2-0 sulla Lupa Frascati, e le sorprese Team Nuova Florida e Vjs Velletri. La squadra di Bussone in questa fase di campionato gioca un buon calcio e sta viaggiando su grandi livelli. Stesso discorso per i veliterni che si sono sbarazzati con il risultato di 3-1 dell’Alberone, autentica delusione in questo inizio di stagione. La formazione romana aveva infatti attirato grandi attenzioni in sede di mercato, ma il solo punto raccolto fino a questo momento è veramente un bottino troppo magro. Sale a quota 6 in campionato la Semprevisa, che si impone di misura sul Garbatella, con la squadra di Giovannoni che si sta però ancora riassestando dopo l’esonero di Felici avvenuto in settimana. Cade in trasferta, sul campo della Vigor Perconti, il Racing Club di Panno che ancora non riesce a far girare al meglio gli ingranaggi della propria squadra. Infine arrivano vittorie importanti per Sporting Genzano, il primo storico successo in Promozione, e Vivace Grottaferrata che con la Fortitudo Academy raccoglie finalmente i frutti del buon lavoro svolto dal tecnico Borsa.  

Image title

GIRONE D 

Forse in pochi se lo sarebbero aspettato, in pochi si sarebbero immaginati l’Arpino da solo al comando dopo tre giornate di campionato. La formazione di Nanni, dopo l’impresa con il Formia della scorsa settimana, si libera dell’Insieme Ausonia e sfrutta la sconfitta casalinga dell’Alatri, con l’Agora, per conquistare la vetta in solitaria. Alle sue spalle si confermano la Pro Calcio Lenola, che vince la difficile sfida con il Calcio Sezze, e il Tecchiena, che espugna il campo dell’Atletico Boville Ernica. Una delle squadre più attese di giornata era senza dubbio il Formia, che era chiamata a reagire dopo la clamorosa sconfitta della seconda giornata. La reazione del team di Rosolino è stata fin troppo veemente, come testimonia il netto 6-0 rifilato al Latina Scalo. Una dimostrazione di forza del Formia, che ha voluto ricordare a tutti che lotterà per il titolo fino alla fine. Infine salgono a quota sei punti anche il Sermoneta, che si libera senza troppi problemi di un Hermada in grande difficoltà, e il San Michele che con lo stesso risultato si libera dell’Aurora Vodice Sabaudia, squadra che, al pari di Hermada e Atletico Boville, va ancora alla ricerca del primo punto in campionato. 

Image title