Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Approfondimenti e curiosità della 7ª giornata di campionato

L'Unipomezia ferma la sua corsa a Grottaferrata e viene ripresa dal Team Nuova Florida. Nel gruppo ciociaro-pontino è sempre l'Alatri in vetta con Pro Calcio Lenola e Arpino che inseguono



Un settimo turno decisamente interessante, una giornata che ha riservato alcune sorprese, che rendono ancora più interessante il campionato. Abbiamo squadre che si confermano, altre che sognano ed altre ancora che invece non riescono proprio a svegliarsi dai propri incubi. Ma andiamo con ordine … 

La Vivace Grottaferrata è la prima squadra a fermare l'Unipomezia

Girone C Al comando non c’è più una sola formazione, non c’è più il solo Unipomezia. La formazione di Mazza si è infatti fermata a Grottaferrata, interrompendo a sei la striscia di vittorie consecutive. É quindi la formazione di Borsa, grazie al gol di Macrì, la prima squadra a conquistare punti contro la corazzata del girone. Pronto ad approfittare di questo mezzo passo falso è il Team Nuova Florida, che vince con il Borgo Podgora e raggiunge i pometini in testa alla classifica. Le due capolista si affronteranno fra sette giorni al Comunale di Pomezia, in quello che è il primo vero scontro al vertice dall’inizio della stagione. Alle loro spalle riprende la corsa del Real Colosseum, che batte 2-0 la Libertas Casilina e raggiunge al terzo posto la Lupa Frascati, fermata sullo 0-0 dall’Alberone. La formazione di Cippitelli è la prima ad uscire indenne dall’Amadei e torna a casa con il grande rammarico di aver fallito un calcio di rigore con Romagnoli nei minuti finali di gara. Continua a sorprendere la Vigor Perconti di Bellinati, che si sbarazza del Dilettanti Falasche e sale a quota 13 in classifica, un punto in più della Vjs Velletri che con il Pro Roma è tornata al successo. Sconfitta pesante per il Racing Club, che cade allo Iorio con lo Sporting Genzano. Un risultato che costa caro al tecnico Fabio Panno, esonerato dalla società. Continua a deludere la Semprevisa, che in casa non va oltre il pareggio con la Fortitudo Academy. Termina con il segno X anche il match di bassa classifica tra Garbatella e Cori, con i padroni di casa che, sopra di due gol, si sono visti riprendere dalla doppietta di Tornesi.  

I risultati del girone C

Girone D La capolista è sempre l’Alatri. La squadra di Campolo non sbaglia sul campo del Real Cassino e riesce a difendere il primato dagli attacchi di Lenola e Arpino. Le formazioni di Davia e Nanni sono infatti riuscite a conquistare i tre punti nei match con Atletico Formia e Hermada. Vittorie però tutt’altro che semplice, contro due formazioni che attualmente occupano la sedicesima e la quattordicesima posizione in classifica. Con Formia e Calcio Sezze che non hanno giocato a causa del rinvio della partita, a gioire è il San Michele. La formazione gialloverde vince ancora e in un colpo solo supera il team di Rosolino ed agguanta quello di Gaeta. Sorride anche l’Insieme Ausonia che conquista la terza vittoria consecutiva, salendo a quota dodici punti. Con questi tre punti la squadra di Gioia stacca il Sermoneta, fermato sul pari dal Suio. Infine nelle zone basse di classifica arrivano successi importantissimi per Latina Scalo, che espugna Tecchiena, e Atletico Boville Ernica. La squadra di Mazzocchi è scesa in campo con ben dieci giovani in età di lega ed è riuscita comunque a conquistare i primi tre punti stagionali contro il Pontinia. 

I risultati del girone D