Notizie
Categorie: Altri sport

Appuntamenti decisivi per il Tc New Country Club di Frascati

Il foltissimo settore tennis del circolo di via dell'Acquacetosa, dopo aver festeggiato due promozioni dalla serie D3 alla D2, si preparano per la nuova stagione



Chiara Cesolari in azioneE’ un inizio settembre di appuntamenti decisivi per il foltissimo settore tennis del Tc New Country Club di Frascati. Nello scorso fine settimana il circolo di via dell’Acquacetosa ha festeggiato due promozioni dalla serie D3 alla D2, frutto di spareggi decisivi disputati dopo il “percorso” fatto a maggio e a giugno scorsi. La squadra femminile composta da Chiara Cesolari, Laura Maggiorani, Teresa Silvestri e Roberta Raulli ha superato il Caio Duilio, in un match condizionato da alcuni contrattempi fisici capitati agli avversari. Festeggia anche la squadra maschile composta da Fabio Brescini, Daniele Verreggia e Giancarlo Nicolaus che ha battagliato sui campi dell’Eur Sporting Club: Brescini ha vinto il suo singolare, poi Verreggia ha ceduto nel suo incontro e infine la coppia composta da Brescini e Nicolaus ha strappato il punto decisivo e la promozione nel doppio grazie al “tie-breakone” (che si disputa in caso di conquista di un set per parte) col punteggio di 10-8. Messo alle spalle un week-end importante, per il settore tennis del Tc New Country Club se ne apre un altro. Occhi puntati sulla serie C: Marco Marte, Matteo Giudizi, Marcello Molinari, Antonio Crocetti e Niccolò Petrangeli dovranno far visita al Canottieri Roma B per evitare la retrocessione in serie D1, là dove vorrebbe arrivare tramite lo spareggio promozione sempre con l’Eur Sporting Club un’altra squadra tuscolana, quella formata da Christian Russo, Mirko Mariani, Fabrizio Mancini e Giuliano Caggiano. Infine, scenderanno in campo altre tre squadre maschili di D4 alla ricerca della promozione nella categoria superiore: Riccardo Pastorini, Simone Di Biagio, Francesco Pitone e Vittorio Picone sfideranno il Monteverde, mentre Emanuele Elifani, Salvatore Imperato e Maurizio Di Brango se la vedranno con la Litoranea e infine Riccardo Mastrogiacomo, Leonardo Toccini, Giovanni Sponza e Stefano Beccarini proveranno ad affondare il Parco degli Acquedotti.