Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Aprilia, c'è il Selargius. Preso Alessandro Visone

La presentazione della partita delle rondinelle, alla loro terza trasferta sarda. Ingaggiato l'ex Marcianise



Il tecnico Mauro FattoriTerza trasferta stagionale in terra sarda per l’Aprilia (22 punti) che nel pomeriggio partirà alla volta dell’isola per affrontare domani il Selargius (17 punti). Momento non positivo per le rondinelle con un solo punto nelle ultime quattro gare, ma mister Mauro Fattori ha le idee chiare su come affrontare il prossimo impegno: «Contro l’Arzachena avevamo la possibilità di tornare a giocare contro un avversario più alla nostra portata, però non siamo riusciti ad affrontarli nel modo giusto e ce lo siamo riconosciuto nello spogliatoio. Contro il Selargius dovremo tornare ad applicare in modo totale quelle che sono le nostre caratteristiche più importanti, facendo molta attenzione anche ai minimi dettagli e riducendo al minimo gli errori che ci sono costati gol subiti o la mancata realizzazione da parte nostra. Sappiamo che per portare a casa il risultato dobbiamo rasentare la perfezione e quando non ci riusciamo paghiamo. Anche i ragazzi ne sono consapevoli e sicuramente ci metteranno il massimo impegno per invertire questa tendenza». Tra squalifiche ed infortuni Fattori dovrà fare a meno di cinque preziosi elementi, ma l’allenatore non vede questa situazione come un problema insormontabile: «Per la nostra mentalità non dobbiamo pensare agli assenti, ma conquistare il massimo con chi è a disposizione. Si, la lista degli indisponibili è corposa, ma non deve essere un alibi». 

Dopo l’ingresso in campo contro l’Arzachena per l’espulsione di Caruso, la gara di domenica segnerà l’esordio in campionato dal primo minuto del giovane Alessandro Casciotti, altro valido elemento del vivaio apriliano. Queste le sue impressioni: «Sicuramente, al momento di scendere in campo, proverò emozioni forti: per me sarà la prima volta da titolare nella prima squadra, in un campionato di questo livello. Spero in una grande prestazione, sia a livello personale che di squadra, perché abbiamo bisogno di punti e di ripartire dopo queste quattro gare negative». L’avversario non è dei più semplici, ma il portiere ha una sua idea su come affrontare l’impegno: «Se il loro allenatore adotterà le stesse idee di suo padre ci troveremo ad affrontare una squadra molto compatta ed offensiva. Ma questa situazione potrebbe anche favorirci: sfruttare le ripartenze veloci di cui siamo capaci per aggradire gli spazi che lasceranno potrà, forse, essere una tattica vincente». 

Come già detto, le assenze saranno molte: al rientro di Esposito fanno da contraltare le assenze per infortunio di Matteo Cannariato e Paolo Chiarucci (rientro previsto a gennaio per entrambi) e per squalifica di Marco Fabiani (due giornate), Giuseppe Caruso e Fabio Sossai (una giornata). 

Ad arbitrare l’incontro è stato designato Marco Ceccon di Lovere, con l’assistenza di Orazio Luca Donato e Valerio Gubitosi, entrambi di Milano.


Arriva Visone. 
La società F.C. Aprilia rende noto di aver raggiunto l’accordo con Alessandro Visone che, fino al termine della stagione, farà parte della rosa pontina. Proveniente dal Marcianise, classe 1987, Visone è un centrocampista con esperienze sia in Serie D che tra i professionisti. Queste le impressioni che ne ha ricavato Mauro Fattori in questi primi giorni di allenamento: «Con il suo acquisto la società dimostra di esserci vicina e di fare il possibile per rendere il raggiungimento dell’obiettivo salvezza il più agevole possibile. Ho avuto modo di valutarlo in questi giorni e credo che si allineerà presto a quello che mi aspetto dai giocatori più esperti della rosa: dare l’esempio ed aiutare nella crescita gli elementi più giovani. Sarà un prezioso elemento per la prosecuzione del nostro progetto di crescita e ci darà una mano, una volta calato completamente nella nostra realtà, a raggiungere la salvezza». Il giocatore è stato aggregato al gruppo in partenza per la Sardegna  e sarà già a disposizione dell’allenatore.