Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Aprilia, che peccato! Rimonta clamorosa del Budoni

I ragazzi di Fattori dopo un'ottima partita crollano nel finale e permettono alla compagine sarda di siglare due gol negli ultimi cinque minuti



16a Giornata - 21 dic 2014
3 - 3

MARCATORI 4’ p.t.  Roversi (A); 7’ p.t. Fontanella (B); 28’ s.t. Montella (A); 36’ s.t. Sossai (A); 42’ s.t. Villa (B); 46’ s.t. Monticelli (B)
APRILIA (3-5-2): Caruso; Montella, Sossai, Toto; Cioè, Maola, Crepaldi, Marchetti (45’ s.t. Schiumarini), Giangrande (26’ s.t. Visone); Roversi, Pagliaroli PANCHINA Casciotti, Trincia, Bonanni, Areni, Molinari, Mele, Tozzi ALLENATORE Fattori
BUDONI (4-4-2): Manis; Meloni, Moretto, Nnamani, Nyamekeh; Santoro (31’ s.t. Corda), Monticelli, De Rosa, Salvini (18’ s.t. Zela); Fontanella, Villa PANCHINA Cossu, Corsini, Ibba, Saiu, Mascaro ALLENATORE Cerbone
ABRITRO Tedesco di Pisa
NOTE Spettatori: 210. Ammoniti: Cioè, Maola; Moretto, Villa, Nnamani, De Rosa, Meloni. Angoli: 3 – 3. Re.: 2’ p.t.; 4’ s.t.  

© F.C. ApriliaVittoria mancata di un soffio dall’Aprilia di mister Mauro Fattori, che cede nei minuti finali alla rimonta del Budoni, giunto al nono risultato utile consecutivo. I primi a passare sono proprio i bianco-azzurri: al 4’ calcio d’angolo di Toto e Roversi di testa salta più in alto di tutti. Non passano neanche tre minuti e Villa, atterrato da Sossai, ha la possibilità di calciare un rigore. Il tiro dell’attaccante sardo finisce prima sul palo e poi sui piedi del compagno Fontanella, che sigla il pareggio. Al 19’ è Salvini a presentarsi a tu per con Caruso, che è bravissimo a respingere il tiro ravvicinato dell’esterno avversario. Al 28’ ci prova Villa dalla distanza, ma ancora una volta l’estremo difensore delle rondinelle si fa trovare pronto. Alla mezz’ora è ancora Villa a rendersi pericoloso, calciando in torsione di sinistro all’altezza del dischetto: Caruso dice ancora di no. Un minuto dopo il portiere pontino sbaglia l’uscita e Villa ci prova anche con un pallonetto, ma Caruso sembra insuperabile.

Il secondo tempo ha ritmi meno forsennati ed il gioco è ben controllato dall’Aprilia. Che al 16’ ha una buona occasione, con il cross di Pagliaroli dall’interno dell’area spostato sulla destra, che però Roversi non riesce a girare in rete. Al 28’ lo schema dalla bandierina Toto-Pagliaroli-Toto porta il mancino a crossare sul secondo palo, dove Montella si fa trovare pronto a siglare il 2 a 1. Al 31’ Cioè affonda sulla destra e crossa per Roversi, il cui destro non inquadra la porta avversaria di poco. Al 36’ il tris apriliano: stavolta è Pagliaroli a crossare e, da posizione centrale, Sossai sigla il terzo gol per le rondinelle. Lo stesso Pagliaroli, al 38’, ci prova con un destro dal limite, che però è troppo centrale. Al 42’ il subentrato Visone perde palla al limite della propria area di rigore, spalancando a Villa la via del gol. Al 46’, con un bel destro da fuori area, Monticelli sigla il definitivo 3 a 3.