Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Aprilia, De Min presenta la sfida contro il Cynthia

Parla il tecnico castellano alla vigilia della trasferta di Genzano: "Avremo una formazione un po' rimaneggiata"



Eugenio De Min Dopo il punto conquistato in casa del Rieti lo scorso sabato, il cammino della Juniores di mister Eugenio De Min continua con la trasferta di Genzano, dove affronterà il Cynthia. Dopo le gare con Trastevere e Rieti, squadre di cui prima del via tuti dicevano un gran bene, il tecnico delle rondinelle traccia un primo bilancio di questo campionato: "Guardando alle cronache delle altre gare, il Fondi schiera ragazzi provenienti dalla prima squadra, quindi diventa quasi d’obbligo accreditarla come favorita del girone. Non siamo solo noi a pensarla così: è un opinione diffusa tra gli addetti ai lavori che hanno visto le loro partite. In più, mister Sandro Pochesci, che allena la prima squadra del Fondi, ha detto che il loro obiettivo è la vittoria in entrambi i campionati, Serie D e Juniores".

Venendo agli impegni dell’Aprilia, a Genzano mister De Min si aspetta una partita dura per molti motivi: "Tra squalifiche e chiamate in prima squadra, sabato avremo una formazione un po’ rimaneggiata. Ma andremo comunque a giocarci le nostre carte convinti di poter far bene. A patto, però, di non ripetere l’approccio alla gara avuto la scorsa settimana. Il primo tempo contro il Rieti non mi è piaciuto molto. Ma la reazione avuta nel secondo tempo, quando abbiamo recuperato il gol di svantaggio e retto negli ultimi 20 minuti costretti con un uomo in meno, mi fa credere che il nostro potenziale sia più che valido. Si è trattato di un atteggiamento mentale che non va ripetuto, ci abbiamo messo un po’ a prendere le contromisure agli avversari. Forse la mia assenza dalla panchina ha fatto mancare quella carica che invece, da sabato, potrò tornare a trasmettere ai ragazzi".