Notizie

Aprilia, ecco il weekend degli Allievi e dei Giovanissimi

I ragazzi di mister Verardi ospiteranno il Futbolclub, mentre quelli di Cappiello faranno visita alla Tor Tre Teste



Il tecnico Verardi, Allievi Fascia B EliteUltima gara del girone di andata per gli Allievi Regionali di Eccellenza fascia B, che sabato ospiteranno il Futbolclub, dopo il pari con il San Donato. Pari che ha dato continuità alla squadra di mister Antonio Verardi: “Secondo me abbiamo fatto meglio della settimana precedente, anche se contro l’Atletico 2000 abbiamo portato a casa la vittoria. Ci è mancata la giusta lucidità sotto porta, ma i ragazzi hanno imposto il loro gioco. Sul campo del San Donato parecchie squadre avranno difficoltà”. Ora lo sguardo va puntato sul prossimo avversario: “La spinta in più per migliorare ulteriormente la nostra classifica va trovata in noi stessi, non nelle squadre che andiamo ad affrontare. Al di là dei risultati, i ragazzi stanno dimostrando che se rimangono concentrati sulle proprie qualità e sul tipo di partita che devono fare, possono mettere in difficoltà chiunque. La continuità che mi interessa mantenere è quella delle prestazioni e dell’atteggiamento. I margini di miglioramento sono ampi, e per sfruttarli al massimo dobbiamo rimanere concentrati, con i piedi per terra e lavorare duro”.  

Mister Cappiello, Giovanissimi Fascia B Elite

Per i Giovanissimi Regionali di Eccellenza fascia B di mister Stefano Cappiello arriva invece l’ultima gara dell’andata con la Tor Tre Teste: “Tra le squadre che puntano al vertice della classifica è quella che fisicamente è più vicina alle nostre caratteristiche. Frosinone, Lazio e le altre sono molto strutturate dal punto di vista fisico, mentre con la Tor Tre Teste possiamo giocarcela. Poi ci sono le differenze tecniche e tattiche: stiamo comunque parlando di una società che a livello giovanile ha anche parecchi titoli nazionali in bacheca. Siamo convinti di poterli mettere in difficoltà, non partiamo assolutamente battuti”. Nel girone di andata quasi tutti gli scontri diretti con le squadre che lottano per mantenere la categoria élite sono stati vinti dalle rondinelle, a parte due pareggi con Cassino e Cinecittà. Ciò permetterà ai ragazzi di affrontare la seconda parte di stagione in maniera più serena: “Siamo orgogliosi di quanto fatto finora. Questo ci permette di affrontare il girone di ritorno senza l’affanno di cercare il risultato a tutti i costi anche contro le squadre più forti. Di conseguenza, il lavoro in settimana si potrà svolgere con più tranquillità. Ciò non toglie che dobbiamo restare concentrati sul nostro lavoro senza allentare la tensione”.