Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Aprilia, Lucidi: "Lavoriamo sull'aspetto mentale"

Le parole del centrocampista classe '98 in vista del match contro il Serpentara



Federico LucidiLa Juniores Nazionale dell’Aprilia cerca il riscatto. Dopo le due sconfitte consecutive con Ostiamare ed Albalonga, i ragazzi di mister Eugenio De Min andranno in casa del Serpentara per riprendere la propria marcia. Federico Lucidi, centrocampista classe 1998, spiega come il tecnico ha preparato questa partita:"In questa settimana il mister si è concentrato su di noi, piuttosto che illustrarci le caratteristiche dell’avversario. L’aspetto mentale è quello che ha curato di più in questi giorni: non possiamo, e non dobbiamo, accontentarci delle vittorie che abbiamo ottenuto finora. Le ultime due gare hanno ridimensionato la nostra classifica, ma noi vogliamo risalire".Due gare storte non sminuiscono il lavoro fatto fin qui dalla squadra e dallo staff. Ma capire dove si è sbagliato è il primo passo per rimediare: "Contro l’Ostia non ero disponibile, ma i compagni mi hanno detto che non ha funzionato nulla. E questo, con tutto il rispetto, non perché l’avversario ci fosse superiore, ma perché noi non siamo riusciti ad esprimerci come sappiamo fare. Con l’Albalonga abbiamo fatto un gran primo tempo, ma ogni volta che siamo arrivati davanti alla loro porta non siamo riusciti a segnare. In questo periodo le cose non vanno come vorremmo. L’unico rimedio è riprenderci, e farlo in fretta. È tutto ciò che il mister ci chiede ed è tutto ciò che vogliamo fare".